Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 1 gennaio 2021

Quì riporto solo le fotografie, mentre il testo completo si può leggere sull’altro blog https://cassanodadda.wordpress.com/Cassano d’Adda: notizie e problemi

Ares gioca nella neve
“Case basse” col rudere del Linificio Canapificio di Cassano d’Adda

Pallone del Tennis SporTrend afflosciato sotto il peso della neve

Infopoint illuminato, ma distrutto in mezzo alla bianchissima neve

Il bel “Murales” davanti alla chiesetta del Revellino sotto il Castello
Chiesetta del Revellino
Castello
Scalinata dopo il passaggio sotto il ponte sul canale Muzza
Torretta di Villa Maggi-Ponti col ristorante Julia

Balcone panoramico del Castello
Luna, 2 faretti ricoperti di neve in mezzo ai 2 pilastrelli con quello illuminato a sinistra e l’altro vandalizzato a destra
Sottopasso dedicato a “Valentina
Cascina Regoledo
Senza i bastoncini ho fatto fatica a scendere ed a risalire
Villa Borromeo ristrutturata da Roberto Laboni
Eccomi nel libro del medico Luigi Cernuschi “I PILASTRI” della Pinacoteca Cassanese
Via Tornaghi col marciapiede pulito da Stefano, sporco, pulito da me e sporco
Alberello caduto nel parcheggio di via Rossini, ma che disastro? Sì! Ma chi avrà piantato quegli alberelli così fragili?
Via Ponchielli col solito cestino strapieno di rifiuti( dovrebbe curarlo il mio Amico Andrea Locatelli, ma metterò una videocamera) col battiscopa che userà la “Befana” il 6 gennaio ma è elettrico.

Post scriptum: ieri un ricordo bellissimo da Facebook degli anni precedenti come il viaggio in Russia nel 2017 con Adda Viaggi Srl, Presidente della TREVICASS con la campionessa europea Martina Vergani ed Assessore non solo allo Sport con l’unica volta che ho indossato la fascia TRICOLORE come Assessore allo Sport per i Campionati Italiani di Pattinaggio a Cassano d’Adda(Mi):

Ma se io pago il passo carraio, chi dovrebbe pulire il marciapiede e la strada davanti a casa mia?
La pioggia di oggi aiuta il “Sindaco uscente” pulendo i passaggi pedonali e tutte quelle strade, e sono tante dimenticate dal Comune; da lui mi aspettavo soluzioni alle segnalazione dei Cittadini non giustificazioni e sfide ai “leoni da tastiera” come quelle scritte nel suo post per l’emergenza neve; per fortuna alle prossime elezioni non ci sarà come candidato Sindaco, chiunque arriverà al suo posto non potrà certo fare peggio di quanto ha fatto lui per la città; è scivolato sulla neve caduta in Città e questo è il saluto finale a tantissime-i Cassanesi delusi da 10 anni di promesse e parole.

Ecco il “Garibaldino da tastiera” col telefono portatile di casa, impegnato( in cucina sul computer col cellulare, con la macchinetta fotografica, con l’agenda inseparabile e c’è pure la montagna come Marco Travaglio) nello scrivere la lunga storia non solo di fine 2020

Read Full Post »