Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 15 maggio 2020

Ieri mattina stavano lavorando per il Cinema Giardino sia in via Vittorio Veneto che in via Quintino di Vona, dove sono entrati i mezzi pesanti nel campo di calcio della Pierino Ghezzi rovinando non solo il campo ma anche la pavimentazione condominiale proprio sopra la roggia che attraversa il parco della villa Borromeo, passa tra il cinema ed il palazzo con negozio-abitazione dei Bonora; in via Veneto c’era parcheggiato un camioncino con autobotte con dei tubi per bagnare la polvere sollevata dalla distruzione del rudere.

La seconda edizione del mercato a Cassano d’Adda(Mi) sembra che sia andata bene grazie ai Vigili, Protezione civile e Croce dell’Adda( settimana scorsa è caduta una signora sul marciapiede sconnesso dalle radici dei tigli e dalle bolognine sollevate-staccate), anche se almeno 2 persone si sono lamentate dell’uscita lontana( una signora aveva 3 borse che ha affidata alla nuova Vigilessa ed a me mentre un uomo dietro il Cancellone della villa Borromeo non voleva proprio ritornare indietro in via Ponchielli per problemi alle gambe tanto da questionare col Capo Ufficio tecnico-commercio Luigi Villa.

Dopo quasi 4 mesi( 20 gennaio) sono uscito per una camminatina pomeridiana, che si è dimostrata molto rischiosa per il contagio da “Coronavirus” (Covid-19) lungo il naviglio Martesana fin quasi ad Inzago. In un’ora scarsa ho incrociato un centinaio di persone, anche nello “Skate park” del Centro sportivo vicino alla sede della Croce dell’Adda c’erano alcuni ragazzini con lo skate board, diversi correvano a piedi o pedalavano anche in coppia senza mascherine, uno ha sputato per terra, sotto il sottopassaggio della strada per Vaprio c’erano 2 ragazzi senza mascherine a parlare ma il più grande puzzava di fumo, 2 mascherine erano gettate a terra, in certi punti sulla strada asfaltata dovevo fermarmi e fare lo slalom tra pedoni e ciclisti; sotto il ponte che porta al Centro sportivo c’erano bottiglie vuote di birra; davanti al ponte “pericoloso” di Leonardo alla cascina Volta c’era un assembramento ed infine in via Tornaghi, dopo l’incrocio con via Casati( con una fila di macchine parcheggiate) ho dovuto avvisare 3 ciclisti( mamma, figlioletto e ragazza) in mezzo alla strada che stavano arrivando 2 auto da via Casati.

Post scriptum: purtroppo persone stupide ed incoscienti ci sono sempre come i 2 adulti coi cani in via Veneto davanti al Cinema Giardino mentre parlano senza mascherine( come si vede nell’ultima fotografia) e meno male che le previsioni del tempo si sono avverate come ieri sera, stanotte ed oggi la pioggia ha lavato e laverà la polvere del Cinema Giardino per chi abita e/o lavora vicino, ma anche per chi ci passa davanti per svariati motivi.

Read Full Post »