Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2019

Domenica scorsa c’è stata l’unica manifestazione per la Festa di Natale nella città di Cassano d’Adda(MI) in piazza Garibaldi, organizzata dalla Pro Loco.
Il presepio è stato allestito a fine novembre, martedì sera è stata posizionata la statuetta del Gesù Bambino e resterà sino all’arrivo dei 3 Magi per il giorno della befana: 6 gennaio 2020.
Domenica mattina i Volontari della Pro Loco hanno montato i gazebo bianchi del Comune per gli espositori del “Mercatino” che hanno inziato ad esporre la loro mercanzia al freddo, poi è arrivato il sole ed “Albicocco” ad animare la piazza, mentre ha iniziato a funzionare anche il trenino che posto davanti alla fontana obbliga i pedoni che passano dal presepio all’alzabandiera a scendere in strada rischiando d’essere investiti dagli automezzi in transito.

Come mai al Centro sportivo “Giacinto Facchetti” sono parcheggiati 5 carrozzoni dei giostrai se in piazza c’è solo il trenino per i bambini?
Nel pomeriggio col sole si stava bene, ho regalato un cappellino di “Babbo Natale” al mio amico juventino della “Punto d’Incontro” e sia “Albicocco” che il “Babbo Natale” della Pro Loco( che distribuiva caramelle) hanno iniziato ad animare la piazza mentre il trenino girava all’inizio a vuoto; purtroppo il venticello ha costretto a smontare i leggeri gazebo, tranne quello degli Alpini che abbiamo ancorato ai paletti di metallo estraibili ed ai tavoli con bevande( vin brulè e latte-miele) e dolci( fette di panettone e pandoro).
Alle ore 17 ho annunciato al microfono l’arrivo della “Luce di Betlemme” col Parroco don Giansante Fusar Imperatore accompagnato dal Presidente Francesco Testa, dopo la preghiera col Parroco il Presidente ha passato la parola al Vice Sindaco Vittorio Caglio che ha fatto gli auguri e poi tutti al rinfresco degli Alpini mentre gli espositori stavano smontando il “Mercatino”.
Martedì alle ore 13 Marco Galbusera e Bobo Acquino hanno deposto il bambino Gesù nel presepe comunale di fronte alla biblioteca; nel tardo pomeriggio ho partecipato in chiesa parrocchiale San Zeno alla Santa Messa pre-natalizia con l’inaugurazione del presepe, poco dopo c’è stata la deposizione del bambino Gesù nel presepe in piazza Garibaldi con la benedizione del parroco don Giansante e col ringraziamento da parte del Presidente allo sponsor del presepio Ivano di “Boutique Cafè”.

Il 30 novembre scorso avevo postato le differenze di Cassano con Inzago(MI) e Treviglio(BG), ma sia l’11 che il 18 di dicembre mi sono recato a Treviglio(BG) ben 2 volte per il brindisi con gli ex colleghi bancari della BNL Paribas e per salutare il mio ex Direttore Marco Casetti che andava in pensione; ho visto non solo il presepe coll’albero di fianco alla Chiesa e davanti al Comune, ma anche delle maestre coi bimbi con in testa i cappellini di “Babbo Natale” come avevo visto a Trezzo sull’Adda(MI) qualche anno fa; il Sindaco trevigliese con delega allo Sport era presente al “Saggio di Natale” sabato 21 nel “PalaFacchetti” della mia ex squadra “Ginnastica Artistica TreviCass” dove insegna sua sorella Naira ed ha postato fotografie, mentre alla “Festa di Natale” presso la chiesa dell’Annunciazione venerdì 20 non c’era nessuno del Comune forse perchè l’ex Assessora allo Sport aveva invitato i giovani ad andare a giocare a calcio ad Inzago dove allenava l’ex marito e giocava suo figlio, ma l’unico che ne ha chiesto le dimissioni è stato Giuseppe Mancuso; infine su Facebook i miei amici Roberto Maviglia( Sindaco di Cassano) e Juri Imeri( Sindaco di Treviglio) hanno fatto gli auguri natalizi con la fotografia del drappo natalizio o del presepe con l’albero illuminato.

Post scriptum: a Natale mi sono fatto un regalino su Facebook, ho tolto dai miei 4959 Amici-nemici un ex Amico!

Read Full Post »

Ieri sera il Consiglio comunale è iniziato tardi perchè il Sindaco Roberto Maviglia ha portato un bottiglione di spumante ed il Presidente Luigi Cerrato( PD) ha portato una bottiglia col pandoro, che hanno messo fuori dall’uscita di sicurezza alle loro spalle.
Il 4 dicembre ho partecipato come unico cittadino alla Consulta pubblica “Bilancio e Servizi” in preparazione del Consiglio col Segretario comunale Fabrizio Brambilla, Assessori Arianna Moreschi( PD) e Tommaso Aresi( Etica), Presidente Roberto Cantù( Etica), Vice Elena Bornaghi( Cassano Obiettivo Comune), Marina Coppo( PD), Pietro Zanaboni(Sinistra) e Mario Cerri(Lega) dove l’Assessora ha spiegato le 4 proposte di futura gestione ma sponsorizza la terza:
I° Gestione in Global Service che scadrà il prossimo aprile 2020
II° Concessione per 15-20 anni
III° Contratto misto d’appalto come a Gazzaniga(BG) e Cernusco sul Naviglio(MI) per 10 anni
IV° Associazione in partecipazione tra pubblico e privato come per una Fondazione compartecipe agli utili e perdite, ma senza tutela del personale.
Il 9 c’è stata la riunione dei Capigruppo col Sindaco che preferisce un’altra soluzione.
Lunedì scorso ho fatto una visita in Casa di Riposo dove ho salutato i ricoverati nel salone coi parenti, nel saloncino chi stava giocando alle carte e chi stava guardando la televisione; purtroppo c’era una lunga coda di carrozzine che dovevano salire in ascensore ai piani per cenare, in serata ci siamo trovati a casa di Elena per prepararci al Consiglio di ieri.

Il Segretario ha fatto l’appello e mancava solo Zanaboni ma c’erano tutti gli Assessori.
– Sindaco: domani brindisi d’auguri in Comune coi dipendenti e lunedì al TE.CA. con coro Gospel seguito dagli auguri.

1) Comunicazioni del Sindaco in merito al futuro assetto gestionale della RSA Belvedere.
– Presidente: dò lettura del verbale della Consulta.
– Sindaco: la Casa di Riposo è una stuttura importante con la nuova costruzione d’aprire completando il terzo piano come elemento focale con la nuova gara d’appalto; aspettiamo i suggerimenti dei Gruppi comunali con ampliamenti ed io punto alla completazione dell’edificio entro la fine del mandato che volge al termine.
– Assessora: ci sono 50 residenti e 20 non, grazie ai Volontari cassanesi, gli animatori sono costati 40.000 € nel 2018, ci sono 5 dipendenti comunali, in Giunta porterò la numero III°.
Mario Albè(Lega): suggerisco degli indirizzi per il benessere degli ospiti e per la messa in funzione della nuova struttura; giovedì ho visitato la Casa di Riposo con ascensori da sostituire e da aggiungerne un terzo, serve una rampa per salire in paese, possibilità di usufruire del parco, tecnici esperti per ascensori ed altro.
Elena: concordo perchè la Casa di Riposo è un bene pubblico e tra l’utenza ci sono la poetessa Rosetta Ravasi, il ciclista Carlo Cernuschi ed il Comandante dei Vigili Calò( Lorenzo Colombo del PD: Calò?), concordo col numero III° perchè l’ala nuova è iniziata col Sindaco Edoardo Sala e 2 mandati adesso; mi sta bene anche la permanenza breve, ascensori, autonomia energetica per evitare un altro “black out” con le candele procurate dai parenti, rampe esterne difficoltose per le carrozzine, perchè la ristorazione insieme come prima e non ai piani, giardino, palestra ed un medico fisso come rapporto di fiducia. Casa di Riposo era prima un fiore all’occhiello per Cassano.
– Cerri: il gestore KCS ha avuto un utile?
Col numero III° il Comune pagherà le manutenzioni?
– Giacomo Forcella(Sinistra): retta per ospite? Per il numero III° canone ed affitto sono correlati?
– Andrea Moretti( Gruppo Misto ed ex Lega): l’ala nuova riguarda solo il numero III°?
– Assessora: ringrazio Albè e Bornaghi, manutenzionordinaria per il gestore e straordinaria per il Comune; tutte le proposte sono per l’ala nuova.
Forcella: qual’è il limite per la famiglia con l’esenzione? Allungare il termine di concessione per il mutuo che si farà.
– Sindaco: canone d’affitto con interventi urgenti( 300.000 € nel bilancio 2020). Il gestore ha avuto un utile d’impresa di circa il 10%. La ristorazione insieme non si può più fare. I parenti sono soddisfatti dell’attuale gestione. Sabato eravamo giù per il pranzo di Natale.
– Elena: che criteri d’ingresso per residenti e non? Il Centro diurno integrato c’è ancora?

– Assessora: proprio oggi nel Comitato d’Indirizzo e Controllo si parlava della gravità degli utenti che conta per la Regione che non vuole il pranzo insieme ed il Centro diurno integrato che si farà nell’ala nuova, i residenti sono avvantaggiati.
– Sindaco: è sbagliato, ma abbiamo dismesso i 2 servizi.
– Forcella: è una scelta politica, faccio la cronistoria della Casa di Riposo nata come IPAB dall’Ospedale Zappatoni, poi USL con l’Assessore Bruno Signorelli che ha istituito l’assistenza domiciliare, nel 2002 l’Istituzione Belvedere e nel 2014 la KCS.
– Colombo: la KCS è in scadenza, ringrazio il Volontariato, i Comitati parenti e controllo, quanti sono i mutui in corso Assessore Aresi? La lista d’attesa ha più richieste di non residenti.

– Crippa( FI): chiedo di anticipare il n° 4 (UNANIMITA’)
4) Mozione in merito a proposta in sostegno alla Senatrice a vita Liliana Segre, conferendoLe la cittadinanza onoraria.
Elena: completo con la sua storia. (UNANIMITA’)
– Sindaco: l’ho conosciuta a Milano per il papà della signora Stucchi e coi Sindaci dove ci ha regalato il suo libro che sto leggendo e che Vi passerò.
Colombo: grazie, ma in Senato. – Cerri: basta la politica! – Colombo: non ci giriamo dall’altra parte, ma in Senato non hanno fatto come in 3 comuni( Trieste, Sesto San Giovanni e ) contro il fascismo a Cassano d’Adda. A Milano il 10 la Segre ha detto: siamo quì per parlare di amore e non di odio.
– Albè: ho visitato i campi di concentramento.
– Forcella: il Consiglio comunale oggi guarda i numeri ed i bilanci come in Parlamento con delusione che porta meno partecipazione dei cittadini; è un paese gestito in modo schizofrenico col taglio dei parlamentari e taglio dei costi della partecipazione democratica. Dopo una vita di lavoro non si può far ricadere sui famigliari la loro permanenza in Casa di Riposo.
Cerri: non ribatto a Colombo ed approviamo.
– Elena: come insegnante i bambini( come diceva Nelson Rolihlahla Mandela) non odiano, sono gli adulti che lo fanno ma possono cambiare; educare ed istruire con maestri e testimoni. Linguaggio politico diverso tra i politici.
– Davide Barrilà( Etica): nel DNA c’è la lotta contro l’odio ed internet è usato in modo scorretto. Educare contro l’odio.
– Claudia Mapelli( Etica): siamo d’accordo, ma sottolineo l’impegno per la costituzione della Commissione Pari Opportunità.
Elena: Segre ha subito tanto male ma è passata ad una comunicazione umana.
– Chiara Ripamonti( PD): ringrazio tutti, basta odio sui social.
– Merita Prendi( Etica): grazie anche alla Segre.
(UNANIMITA’)
– Crippa: mi assento.

2) Approvazione verbali delle deliberazioni adottate nelle sedute del 13, 23 e 27 novembre 2019. – Presidente: Albè ha suggerito delle modifiche che accettiamo. Ripamonti non partecipa al voto sui 3 consigli in quanto sempre assente.

3) Razionalizzazione annuale delle Società partecipate ai sensi dell’art. 20 del D.Lgs. 19 agosto 2016 n. 175 “Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica”. – Assessore Aresi: ripeto quanto detto in Consulta con Anita cessata il 31/7/2019, Navigli Lombardi chiusa il 31/12/2018, Rocca Brivio Sforza Srl controllata da CAP Holding in chiusura e le altre che continuano perchè non si possono cedere le quote( Parco Adda Nord, CEM Ambiente, COGEIDE, PIM, AFOL e PAN). – Albè: non possiamo condividere le scelte che non conosciamo.
( 10 Sì e 5 No) (Immediata eseguibilità: IDEM)

Post scriptum: nonostante l’invito di partecipare al brindisi, solo Mario Lomini ed il sottoscritto non hanno partecipato!!

Read Full Post »

Mi sono divertito a vedere ed impegnato a scoprire in questi mesi per trovare e classificare i “Records negativi” delle recenti manifestazioni organizzate nella mia città di Cassano d’Adda(MI).
Il Vincitore è sicuramente il Comune che con solo 2 iniziative( drappi natalizi e luminarie) si è fatto bagnare il naso dai comuni vicini sia milanesi, che bergamaschi che cremonesi conquistando il I° posto sul podio.

II° si è classificato lo spettacolo teatrale con Paolo D’Anna all’isola Borromeo con soli 3 spettatori( Vice Sindaco Vittorio Caglio con 2 mie amiche).

III° classificato “Allouìn” che riproduce la pronuncia italiana dell’americanata “Halloween”, che quest’anno è stato organizzato presso il supermercato COOP Lombardia dal Presidente del Comitato Soci cassanese Laurent Colombo con solo 12 zucche vendute e lavorate nel laboratorio.

IV° serata al TE.CA. per ECOISMI inventato da Ylbert Durishti con solo 21 persone nonostante che il Sindaco Roberto Maviglia col Vice avessero invitato il neo Consigliere Ignazio Ravasi del Parco Adda Nord con l’ex dipendente Giuseppe Petruzzo, il Comune col Parco hanno sponsorizzato come COCLEA e Fondazione Cariplo la manifestazione 2019 distribuendo i magazine gratis.

V° spettacolo teatrale al TE.CA. il 22 novembre sul bravissimo corridore ciclistico bergamasco Felice Gimondi, eravamo solo in 23 persone che abbiamo pagato il biglietto di 5 €( compresi Sindaco e Vice) ma pensavo che ci fosse almeno il suo amico rivale campione cassanese Gianni Motta.

Read Full Post »

Ieri mattina ho condiviso su Facebook il post della mia Consigliera comunale Elena Bornaghi dalla pagina di “Cassano obiettivo comune” con le 2 foto pubblicato l’11 dicembre alle ore 18.31:
EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA: LE ASSEMBLEE COMINCIANO DALLA VIA VERDI
È iniziato ieri il ciclo di riunioni condominiali per i residenti delle case popolari: si è cominciato dalle abitazioni di via Verdi, salite alla ribalta della cronaca a seguito del principio di incendio che si è sviluppato a settembre in Casa Villa e per le continue denunce relative alle numerose problematiche di Casa Berva. Dei problemi si è occupato più volte il Consiglio Comunale, grazie anche alla mozione presentata da Cassano Obiettivo Comune: è stata votata all’unanimità la richiesta di portare il tema in discussione in una delle prossime Commissioni Consiliari.Accendere l’attenzione sull’edilizia residenziale pubblica è stata una spinta per l’avvio degli incontri tra Ente e assegnatari.
Ieri per il Comune erano presenti l’Assessore Aresi, la Responsabile dei Servizi Sociali Alessandra Moretti, la Referente Danila Vaiani e Marco Guffanti per la Progel.
Il Sindaco ha fatto una breve prefazione in cui ha chiesto collaborazione agli inquilini ed ha anticipato che il prossimo anno si dovrebbero reperire le risorse per risolvere le urgenze degli edifici.
Gli assegnatari presenti hanno poi posto sul tavolo i numerosi problemi: degrado e inciviltà, mancato rispetto dei regolamenti da parte di alcuni residenti, spese condominiali non chiare e, in alcuni casi, giudicate eccessive ( ad esempio per il consumo d’acqua, tanto che Vaiani ha preannunciato il ricalcolo), guasti, scantinati, presenze anomale , spreco di corrente, perdite d’acqua, scarso controllo dei lavori effettuati, mancato riscontro alle segnalazioni, problemi di sicurezza e ordine pubblico in via Verdi e al Parco Belvedere…
La Responsabile Moretti ha sottolineato che queste riunioni hanno come primo scopo quello di avviare un confronto aperto tra Comune e inquilini e di responsabilizzare questi ultimi nella buona conduzione delle abitazioni, in modo che l’Ente possa pianificare gli interventi, cominciando dai più urgenti.
Claudio Rota, portavoce per Casa Villa, ha rimarcato la necessità di collaborare e di impegnarsi per riportare una situazione di ordine e cooperazione, ma anche di unire le forze dei tre palazzi interessati per parlare con voce unica ed essere più incisivi nelle segnalazioni.
La prossima riunione sarà con gli abitanti di via Mazzini.

Nella pagina Facebook del “Comune di Cassano d’Adda” con soltanto 9 “Mi piace” e 7 condivisioni c’era l’avviso della riunione di ieri pomeriggio senza Sindaco ed Assessora, mentre il Vice Vittorio Caglio si è fermato solo per porgere il saluto ai pochi presenti al “freddo” che ha fatto scappare una mia amica; ha introdotto il Comandante del “Corpo di Polizia Locale” e ci ha relazionato il Capitano Giacomo Ccucurachi Comandante della “Compagnia Guardia di Finanza di Gorgonzola; ci ha fatto visita Babbo Natale donandoci delle caramelle, mentre per gli assenti( Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali) solo carbone.

Subito dopo ho partecipato come Tesoriere dell’AIDO cassanese alla riunione condominiale per il palazzo in via Mazzini con 3 negozi ( bar, pompe funebri e panificio), via Adda e via Rusca o piazza Garibaldi dove al posto dell’Assessore Tommaso Aresi c’era Arianna Moreschi; purtroppo è stata la peggior riunione condominiale della mia vita( appartamento alle Vallette ed in Oltre il Colle – BG con l’esperienza come Assessore per altre case comunali a Cassano, Groppello e Cascine San Pietro) tanto che è scoppiata una baraonda tra condomini che si accusavano di vandalismi, di mancati pagamenti per le pulizie delle scale mentre richiedevano contatori separati per acqua e luce dato che i conteggi della società incaricata dal Comune Progel Srl erano esagerati, sbagliati ma consegnati in ritardo con poche rate piuttosto alte.
L’Assessora ha precisato che la MOROSITA’ per il 2017 è stata del 45 %, mentre nel 2018: via Adda 50,57 %, via Mazzini 39,47 % e via Rusca o piazza Garibaldi 44,60 %.
Ho saputo da un’inquilina che è stata la prima riunione in 30 anni; hanno nominato dei Capo-Scala che si sono offerti, ma alcuni non erano graditi agli altri inquilini ed in una scala si sono offerte in 2 ma non c’era “feeling”, urlavano e parlavano sovrapponendosi e raggruppandosi in cappannelli per singola scala.
Ieri sera c’è stata anche l’Assemblea annuale del “Forum del Volontariato Sociale” purtroppo con molte assenze sia nel Comitato che soprattutto tra le Associazione dato che ne eravamo rappresentate solo 6.
Dopo l’esposizione dei rappresentanti del Comitato partendo dal Coordinatore Giorgio Costa che ha precisato che le 2 raccolte alimentari hanno fruttato in tutto 2.600 chilogrammi di cibo, ha detto che il saldo sul conto corrente è di 10.538,35 € + 3.124 della “Spesa Sospesa” nei negozi con soldi spesi per 1.485 €.
Ho chiesto quanto si è incassato dalla cena al Sa Derva dato che non avevo potuto partecipare( direttivo per dimissioni da Tesoriere dell’Associazione “Amici del Carnevale Città di Cassano” in quanto denunciato dal Sindaco Roberto Maviglia); Emanuele Vincenzi mi ha risposto 3.500 € come per il 2018 con 3.500 anche per “EnerGira”, anche se il Coordinatore non aveva guardato le carte che gli aveva consegnato.
Al termine ho fatto un intervento precisando che per la mia esperienza e per la mia tesi sulla “Psicologia del vecchio” mancava nel Forum la figura del Tesoriere, dato che girano dei soldi( Costa ha dato 95 € a Vincenzi per la mostra mentre ho visto altri soldi domenica scorsa senza rilasciare ricevute) e poi il Forum ha vinto il 2° premio nel “Bilancio Partecipativo” fatto il 13/10/2018 per € 20.285 + IVA per il Magazzeno sotto la scuola Guarnazzola che forse sarà pronto l’anno prossimo; il bilancio del “Forum” non l’ho mai visto, mentre ho sentito solo il saldo sul C/C di S’Apre e sono stati pubblicati sul sito del Comune i verbali col saldo e coi contanti in cassa.
Il mio Presidente Paolo Arrigoni ha precisato che nell’inserto dell’informatore “In Comune” del luglio dell’anno scorso mancava la pubblicità dell’AIDO e che la nostra segretaria Maria Perin ha portato via dei quadretti dalla mostra per venderli come ha fatto la Presidente dell’AVIS Gabriella Botti che ha precisato che li darà agli Oratori e che non è giusto che entri uno nuovo nel Coordinamento.
Vincenzi ha detto a Costa di darmi copia dell’estratto conto che si è rifiutato ed allora sono esploso contro Costa dicendogli che lo sfiduciammo come Sindaco nel dicembre 1992.
Moreschi ha ripreso la situazione in mano e Costa ha fatto votare un rappresentante di ogni Associazione iscritta in quanto c’erano presenti anche la Croce dell’Adda( Presidente Giandomenico Mecca col Consigliere per gli eventi Ottolini) e Banco Piccini col delegato Danilo Andreani. All’unanimità è stato approvato la continuazione del secondo mandato ancora per 2 anni nell’attesa anche della costituzione della Commissione-Consulta comunale sui Servizi Sociali.
Marina Coppo( ACLI) ha proposto il “Civil Week” che si svolgerà a Milano dal 5 all’8 marzo prossimo ed è stato proposto dall’Assessora l’inaugurazione del Magazzino chiamato “SolidarMarket” per il 7 marzo con 2 targhe per A2A e COOP Lombardia che vorrebbe che si collabori col Comitato Soci tanto da inserirvi un rappresentante del Forum.

Post scriptum: sui social sono spiato perchè dopo i 2 post sul mio blog politico di domenica e lunedì col totale di 310 visite, martedì 20, poi mercoledì 133 ed ieri 349 senza aver scritto ancora nulla ma ho partecipato al pranzo di “CassanoCammina” senza Assessora ed al brindisi natalizio coi colleghi bancari come ex a Treviglio, però il mio record odierno come politico cassanese è di 4909 Amici-nemici su Facebook!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Read Full Post »

Nei 4 giorni della Mostra in una Mostra nei “Secoli del Rinascimento” organizzata dal melzese Giorgio Strada ho potuto conoscerlo ed ieri mattina ha illustrato sia a me che a mia moglie tutto il suo lavoro da ex fotogrago a pittore; non ho partecipato all’inaugurazione di sabato 30 novembre per il trasloco in corso della Pro Loco, ma dato che l’organizzatore non è su Facebook gli ho mostrato e poi inviato via E Mail le fotografie pubblicate su Facebook sulla pagina del Comune; ieri pomeriggio è passato anche il professore De Ponti che non vedevo da anni e come domenica scorsa ho aiutato a risistemare le sedie dell’aula consigliare.

Post scriptum: l’evento è stato organizzato dal Comune con “Circolo Fotografico G.Ascani” e col “Gruppo Artistico Cassanese” a favore del “Forum di Volontariato Sociale”, ma come mai ho visto solo 2 Associazioni del Forum coi loro rappresentanti a fare i turni col sempre presente Giorgio Strada?

Read Full Post »

Dato che l’altro blog è stracarico di fotografie-video e per pubblicarne devo togliere le vecchie foto, pubblico quì le mie foto sino alla benedizione del parroco e poi altre foto inerenti al post https://cassanodadda.wordpress.com/2019/12/08/inaugurazione-della-nuova-sede-della-pro-loco-con-infopoint-turistico-col-gruppo-guide-come-quello-mai-aperto-al-dopolavoro/

Read Full Post »

Il 18 settembre avevo postato sull’altro blog con le seguenti 2 foto https://cassanodadda.wordpress.com/2019/09/18/settimana-europea-della-mobilita-sostenibile-senza-volantini-per-i-cassanesi-comune-e-biblioteca-pericolosi-per-le-biciclette-taglio-degli-alberi-selvaggio-giustificato-dagli-ex-ecologisti-etici/

L’altro giorno Giovanna Coinu( 4 dicembre alle ore 08:00) ha scritto su Facebook:
Stamattina lavoravano di gran lena…sostituito il …maltolto..🙄parco fronte cimitero😉

Ieri mattina sono passato a fotografare:

Post scriptum: hanno piantato degli alberelli nuovi davanti al Cimitero e mi sta bene, ma perchè non hanno tolto i ceppi vecchi?

Read Full Post »