Feeds:
Articoli
Commenti

Questo blog è fermo da quasi 2 mesi, ma grazie a “Vere Amiche” ed “Amici Veri” che ieri mi hanno telefonato, incontrato e messaggiato via internet( WhatsApp, Messenger, Facebook …) il “Tenente Colombo Cassanese“, cioè il sottoscritto, che ho battuto anche il mio ex Sindaco Roberto Maviglia sul tempo ( non è la prima volta) con la pubblicazione di un’ora prima della fotografia sulla mia pagina Facebook( grazie al mio ex Presidente AIDO Paolo Arrigoni) della sede comunale illuminata ieri( al costo di 2.500 €) di piazzetta Matteotti ma col “Consiglio comunale secretato” perchè si conoscono solo delle voci, ho scoperto( forse?) una truffa della Mafia nigeriana?

L’8 ottobre ho accettato di rifare il Tesoriere dell’Associazione “Amici del Carnevale Città di Cassano” dopo che mi ero dimesso 1 anno fa perché mi aveva denunciato per la prima volta, anche se ogni settimana segnalo qualcosa che non funziona in Città, il Sindaco uscente in quanto avevo detto la verità sul Carnevale 2019!
Purtroppo abbiamo perso la Vice Presidente Federica Ferri ed abbiamo rischiato di perdere anche l’altra Consigliera Pina Marino che per la mia riammissione si era candidata a Presidente, ma è rimasta ed il nuovo Consiglio Direttivo è così composto:
Presidente Dario Giussani, Presidente Onorario Fabrizio Cortesi, Vice Presidente Lorenzo Villa, Segretario Stefano Perelli ed io Tesoriere, Consiglieri Pina e Filippo La Capra col Collaboratore  Sergio Antonino.
Purtroppo abbiamo dovuto traslocare i carri allegorici di quest’anno che non avevano sfilato per il COVID dal capannone alla cascina del trattorista Tiziano Rota in zona cascina Casotta.
Venerdì 27 ottobre sera non mi sono ricandidato in Pro Loco come Segretario e/o Tesoriere perché deluso dalle elezioni di sabato 24( dopo 3 anni e mezzo di doppio incarico) dove mi sono ricandidato a Presidente come nel 2017 quando ero stato battuto 25 a 3 nelle preferenze perchè Francesco Testa era Vice Presidente uscente ed aveva i suoi amici presenti; ho riperso ancora sabato 18 a 12, ma 3 schede mie erano state imboscate sotto le 10 deleghe.
Il nuovo Consiglio Direttivo è così composto:
Presidente Francesco Testa, Vice Lucia Tangerini, Segretario Pina Marino e Tesoriere Massimo Ravasi, Consiglieri io, Fausto Gilli, Dario Giussani,  Giancarlo Panceri e Stefano Romanello.
Ho seguito gli Stati Generali del M5S che si sono conclusi il 14 e 15 novembre e poi pensavamo di organizzare una riunione a Cassano per parlare delle elezioni comunali 2021.


A febbraio dopo la manifestazione del Carnevale che cadrà a Cassano proprio il giorno 14 “San Valentino” come diversi anni fa,  se mi candiderò dovrò dimettermi da Presidente dell’AIDO Cassanese per essere completamente libero da conflitti d’interesse con le cariche nelle Associazioni locali.
Domenica 24 ottobre sono stato minacciato di un “Esproprio proletario” da un ex senatore per il suo “vitalizio” e picchiato da sua “moglie bugiarda” che ho svergognato pubblicamente in piazza scambiandoci qualche parolaccia, mentre io ne ripetevo soltanto una.
Giovedi 29 ho reso pubblico il fatto in una riunione settimanale in Oratorio per il “Giorno dell’Ascolto” con questo intervento:
<<Ho denunciato il 26/10/2020 dai Carabinieri l’ex senatore dei Verdi Ripamonti Natale per “Minaccia verbale” per mia richiesta di sua rinuncia al vitalizio di 4.000 € mensile e sua moglie per “Percosse subite” a gola, spalla con braccio davanti a 5 testimoni con Rapporto di Pronto Soccorso e richiesta filmati ai Vigili in un periodo di distanziamento sociale obbligatorio per il COVID, non rispettato.
Dopo la mia solitaria vittoria al Referendum di – 345 parlamentari  nel mese di settembre, ho superato anche un ottobre di fuoco nelle Associazioni locali e minacciato di “Esproprio proletario” da un ex senatore per il suo “vitalizio” ed aggredito manualmente dalla moglie, ma il tutto è in preparazione alle elezioni comunali 2021 dove forse mi presenterò col M5S.
Se fossi stato presente nel “Consiglio comunale secretato” di sabato mattina( 28/11) al posto della mia Consigliera Elena Bornaghi di “Cassano Obiettivo Comune” dove si conoscono solo delle voci dei 3 leghisti assenti anche in via telematica e delle votazioni contrarie o con astensioni dei 3 di minoranza sui 2 argomenti relativi al bilancio 2019 ed alle variazioni al 2020-2021; questo sarebbe stato il mio intervento:
<<Buongiorno, la Capogruppo consiliare di Cassano Etica Ecologista mi ha denunciato dai Carabinieri a fine luglio perchè le ha detto : <<devi dimetterti in quanto sei in Conflitto d’interessi con tua mamma Presidente della cooperativa “La Goccia” e tuo fratello Vice>>. Pertanto le suggerisco di non partecipare alle votazioni dei punti numero 3 e 6 relativi ai bilanci comunali, visto che il vostro fiore all’occhiello è la trasparenza ed è stato anche un fondamento del vostro programma, quindi votare da parte della consigliera è tradire la trasparenza dei Cittadini Cassanesi.

Ieri mattina alle ore 7.06 mi ha telefonato Martina Ghilotti( insegnante di Ginnastica) della TREVICASS dove ero stato Presidente, per una mia E Mail ricevuta ben 2 ore prima nella quale le dicevo che ero ammalato e le chiedevo soldi; subito dopo anche Elena per lo stesso avviso a suo figlio Jacopo; quindi ho postato su Facebook il seguente messaggio:
ATTENZIONE! Stamattina, mi hanno già telefonato 2 amiche perchè avrei chiesto x E Mail un aiuto economico per curarmi, in quanto avrei problemi di salute. Stamattina denuncerò sia ai Carabinieri che alla Polizia Postale il o la Truffatore!
Poi messaggi( anche dalla mia ex collega Assessora Simona Merisi) e telefonate anche sia sul cellulare( anche dall’ex Assessore allo Sport Pietro Ferlisi) che contemporaneamente su quello di casa, tanto che mi hanno fatto ritardare alla Messa per il funerale di un’amica a Cristo Risorto, poi Amiche ed Amici prima dei Carabinieri che mi hanno consigliato di caricare su una chiavetta il tutto e di ritornare nel pomeriggio; breve salto sempre in bicicletta in piazza Garibaldi di fianco all’Angelotto dove ho pubblicato ancora su Facebook il seguente messaggio con fotografie:
Siccome mi hanno chiesto stamattina all’Oratorio Cristo Risorto: l’Angelo musicista-illuminato sull’alzabandiera è dedicato a te? Mi faccio un selfie proprio insieme perché ho denunciato il o la truffatrice x le 2 E Mail false a mio nome, che mi hanno fatto telefonare da diverse Amiche ed Amici che si sono interessati x la mia salute e che non sentivo da un po’ di tempo. GRAZIE

L’Angelo è presente!

Con la sua bici, con l’adesivo 2006 “TANGENZIALE SUBITO Cittadini di CASSANO COLOMBO” con la cartelletta verde interviene e Vi ascolta:

Nel frattempo l’Avvocato Leonardo Mambretti( ex Consigliere comunale del PdL) ha risposto come la Consigliera TREVICASS Lorenza Donnaruma alla E Mail ed il “boccalone” od i 2 “boccaloni” hanno fornito ben 2 IBAN diversi intestati forse ai miei 2 Medici francesi.
Nel pomeriggio coll’aiuto dei miei 2 figli ho completato la ricerca preparando il foglio per la denuncia ai Carabinieri interrotti da varie telefonate anche dal mio amico Tonino Caico che si è sposato in Svizzera che mi ha ritelefonato anche mentre raggiungevo sempre in bici la Caserma alle ore 17.00, dove ho sporto denuncia dopo aver consegnato la chiavetta per la copiatura della mia dichiarazione; anche lì telefonate e messaggi di Amici continuati anche a casa tanto che ho visto Report a rate, ma forse lo rivedrò per intero sabato pomeriggio, altrimenti guarderò la registrazione perchè riguarda non solo ALITALIA del “ex Presidente pinocchio” Renzi coll’antipatico Montezemolo con gli emiri arabi.

Post scriptum: concludo aspettando di vedere la registrazione del “Consiglio comunale secretato” iniziato sabato (per vedere la votazione a favore x il bilancio della Consigliera Etica in “conflitto d’interesse” perchè figlia della Presidente della cooperativa “La Goccia” che gestisce non solo i 3 cimiteri locali) e concluso ieri sera, mentre aspetto notizie sulla tentata truffa ai miei Amici e conoscenti, avvalorata anche dalla telefonata del mio ex collega bancario BNL di Roma che mi ha chiesto sempre per la E Mail “se avessi contattato il collega Negroni per il mio conto corrente” ma gli ho risposto che non lo conosco.

Sabato pomeriggio mi sono recato in bicicletta lungo il naviglio Martesana ad Inzago(Mi) ed ho fotografato diversi animali nell’acqua: una mamma tartaruga con tartarughina, molte anatre, uccelli ed anche una nutria.

mamma tartaruga con tartarughina


Ho notato subito delle differenza tra le Feste Patronali perchè a Cassano coi miei ex-sinistri senza contestazioni pesanti sia sul settimanale “la Gazzetta dell’Adda” che con lo striscione sulla Conca delle chiuse, ma solo con dei volantini con 3 manifesti diversi degli Etici e dei volantini del PD sempre in risposta a Cassano Obiettivo Comune per la S-VENDITA della rete del gas ad A2A con nuovi volantini del M5S accompagnati dai miei manifesti con “4.997 GRAZIE!” per il Referendum di – 345 Parlamentari.
Purtroppo sia il programma religioso che il “Concorso vetrine” non c’erano a Cassano.
Osservando l’opuscoletto Cassanese si notavano ben 11 sponsors ed 1 abusivo che ho scoperto con doppia pubblicità sullo striscione posizionato con altri sull’alzabandiera, ma aspetto tutti i bilanci prima delle elezioni comunali del 2021.
Ad Inzago( governato dai destri) c’è stata una contestazione pesante sia sul settimanale in prima pagina che su tutta la pagina n° 14, ma sabato pure di contestatori proprio davanti allo striscione sulla Conca.

Ad Inzago c’è anche il programma religioso ed il “Concorso vetrine”, senza l’opuscoletto come al solito con storie e cariche del Comitato ma un volantino con 4 facciate ed un solo sponsor distribuito all’interno de “Il Notiziario” comunale.

Ieri pomeriggio mi sono recato ancora ad Inzago in automobile, mentre stava gocciolando e sotto il tendone c’era il bue; ho incontrato 2 Cassanesi( Lisa e Mauro Bonomelli) in piazza perchè avevano prenotato lo Stand Espositivo per gli Hobbisti sia in Comune che in Pro Loco pagando solo 6 €.

Infine un bel tramonto dal ponte del naviglio con la torre che si rifletteva nell’acqua bassa:

Stamattina sono ritornato in bicicletta lungo il naviglio Martesana ad Inzago ed ho fotografato altri animali nell’acqua: mamma tartaruga, molte anatre, uccelli, pesci, una nutria con 2 piccoli ed una da sola, forse il papà?

nutria con 2 piccoli

In piazza c’era la Fiera del commercio, dei prodotti agricoli e del bestiame sotto il tendone col bue che hanno pesato per la prima volta nel pomeriggio alla Cascina Belvedere con il peso di 1.056 kg.:

Mentre stavo rientrando ho seguito i 2 cavalli con cavaliere ed amazzone per fotografarli ma all’incrocio con la strada della strada con asilo e scuole un ragazzo in carrozzina ha salutato i 2 cavallerizzi, mentre ho trovato abbandonato “Il Notiziario” comunale in un raccogli pubblicità come mi aveva detto sabato lo Storico ed ex Sindaco Dario Riva che ho incontrato subito dopo aver visto tantissimi fogli pubblicitari dei corsi degli ilink.


Post scriptum: il nuovo ponte ad Inzago dovrebbero tentare di costruirlo quasi al confine transitando dalla stradina della zona industriale per raggiungere la cascina da ristrutturare oltre il naviglio, mentre le due Feste Patronali sono entrambe seguite dallo stesso Presidente dei Commercianti di zona ma a Cassano è l’unico Referente della manifestazione oltre al Comune con le Associazioni anzichè dal Comitato eletto con tutte le cariche come avviene ad Inzago da molti anni.

Nelle varie riunioni per la Festa patronale ci siamo trovati in Comune:

La Transumanza delle mucche doveva arrivare all’isola Borromeo, ma sul depliant è stata spostata in un altro posto in via Salvo d’Acquisto e venerdì pomeriggio mi sono recato in bici alla Vallette dove non c’era nessuno; ho chiesto ad un Vigile che mi ha indirizzato di fianco al Liceo verso Groppello, mentre in piazza c’erano persone che aspettavano di vedere la Transumanza.
Nel prato c’erano i Bergamini, le mucche e 2 cavalli, mentre auto e camper erano parcheggiate a bordo strada.
Ho conosciuto Cristian Vistalli di Cornalba(Bg) che era il più giovane bergamino del gruppo; di notte ho pensato
Sta piovendo e c’è anche un forte vento! Povere mucche e 2 cavalli che dovrete ancora soffrire oggi e domani x la Transumanza.
Sabato mattina sono ritornato al Liceo dove hanno smontato gazebo e recinti recuperando abbeveratoi e la Transumanza si è congedata senza adeguato accompagnamento, ma preceduta soltanto da un’auto delle “Guardie ecologiche” del Parco Adda Nord anche nel divieto di transito contromano dall’acquedotto fino all’isola ciclo-pedonale della mia Cascina Volta vietata agli autoveicoli e poi in via Alzaia Naviglio Martesana sino sotto al ponte per il Centro sportivo dove un’auto della Pro Loco d’Inzago ha fatto da scorta davanti al camioncino con autista e signora che pulivano con le pale la cacca e gettavano poi sopra della segatura.

Nel tardo pomeriggio lo “Street Music Festival” non è stato pubblicizzato e curato, secondo l’organizzatore anche lui del PD, dal Vice Sindaco( che doveva anche far pulire le macchie sulla pavimentazione di marmo cinese in piazza Castello lasciate dopo il fine settimana d’agosto col “Street Food”) ; mi sono giunte lamentele sulla cena di sabato sotto il tendone, mentre si è spostato nel TE.CA. “Piazza Multisport” con le tre scuole di danza( alle 15, 18 e 21) e domenica ha rinunciato all’esibizione pomeridiana in piazza Castello occupata dal Mercatino della Pro Loco per tutto il giorno, ma è stata abbandonata nei 2 pratoni all’isola Borromeo dove si stava svolgendo l’Estempranea di pittura; col fiume Adda in piena il Campione del mondi di canoa Tommaso Mapelli si stava allenando nel canale Muzza; ho salutato gli sportivi sia come ex Assessore allo Sport che non han visto il Vice latitante e prima come ex Presidente del CAI ma dopo della TREVICASS con atlete ed insegnanti che volantinavano nelle piazze, mentre la Banda Musicale si è bagnata suonando in piazza Castello.
Domenica le piazze del centro storico erano sotto controllo con la Messa Solenne alle ore 11.15 e la “Pro Loco” col “Gruppo Guide Cassano” hanno organizzato 3 giri turistici per il borgo con 57 adulti e 9 bimbi.
Come ex Presidente della Croce dell’Adda ho acquistato 5 biglietti della loro lotteria, ma forse vincerò la prossima volta?
In piazzetta Cesare Bettini, davanti alle 2 scultureche ho seguito come Assessore perchè realizzate dai 2 Allievi del Maestro Giuliano Ottaviani) c’eravamo solo in 4 stand politici( 2 per il Sì PD con Etici tifosi di Sindaco & Soci e 2 per il No con Cassano Obiettivo Comune col M5S).
Il Luna Park al Centro Sportivo “Giacinto Facchetti” era allo sbando!
Mio figlio 25enne Federico, che ha fatto lo scrutatore al Referendum con tutte le precauzioni del COVID, è andato nel pomeriggio alle giostre per comprare lo zucchero filato ed è rimasto scandalizzato dal non utilizzo delle mascherine sia dei ragazzi che dei giostrai; poi sul Tagadà c’era un assembramento come sotto la pensilina dell’autoscontro quando è iniziato a piovere.
Ho visto lunedì su Facebook la foto di Dopofficina che domenica pomeriggio il Sindaco con l’Assessora alla “salute e gioventù”( mamma di 2 giovani figli) hanno inaugurato il murales sulla tribuna di Pattinaggio proprio di fianco alle giostre, dove si circolava senza mascherine.
Ho visto in piazza Garibaldi che c’erano ancora gli Sponsors con striscioni attorno all’alzabandiera purtroppo vuota.
Nel pomeriggio sono ritornato al Luna Park che finalmente era sotto controllo: “Benissimo! Anche alle giostre ho sentito un giostraio che avvisava di indossare le mascherine. Ho capito il motivo dell’annuncio: ci sono 3 Vigili che ieri erano in servizio in piazza coi colleghi, Protezione Civile e Carabinieri in servizio o pensionati. Forse il mio invito a Sindaco, Vice ed Assessora sarà servito a qualcosa?“.
Per le cattive previsioni atmosferiche di pioggia sia di domenica che di lunedì sera il “Pro Loco in Concerto” programmato nel cortile del Castello lunedì dalle ore 20.30 alle 21.45 per circa 200 persone è stato spostato al TE.CA. con 306 posti, ma reso agibile con misurazione della febbre all’ingresso e con distanziamenti nell’utilizzo delle poltrone( una sì e 2 no) per sole 100 persone con inizio alle ore 21; i Fuochi d’artificio si sono svolti come da programma in serata alle 21.45 sparati dal fiume Adda che ho potuto intravedere nell’intervallo sopra gli alberi della villa Borromeo dall’uscita di sicurezza.
Purtroppo c’è stata la scelta per l’orario sovrapposto!
Il Sindaco ha salutato prima del Concerto perché l’anno prossimo sarà sostituito, ma ha sbagliato dicendo che è la prima apertura del TE.CA. dopo il COVID19(30/9 concorso x Vigili e 3/10 n° 3 scuole di danza) e si è emozionato ricordando i defunti; al termine dell’esibizione dei bravissimi 5 giovani, hanno parlato i Presidenti ed il Sindaco ha ringrazia sia la “Pro Loco” che “Amica Musica” per il Concerto presentato come ogni anno da Piera De Maestri.

Post scriptum: aspetto i bilanci contabili della Festa sia dal Comune che da tutti gli organizzatori prima delle elezioni 2021.
Grazie!

Lunedì pomeriggio la Commissione d’inchiesta per la RSA si è riunita dopo le ferie di agosto della Presidente Elena Bornaghi e di settembre del Segretario Mario Albè, ma si incontrerà col Comitato di indirizzo e di controllo della Residenza Sanitaria Assistenziale “Belvedere” Presieduta da Luisa Ghidini con la presenza del Sindaco Roberto Maviglia forse il prossimo 15 ottobre?
Venerdì scorso ho pubblicato su Facebook: È inutile mettere manifesti del “Consiglio comunale segreto” se non si può assistere e contestare sulle Tasse(nuova IMU e nuovo regolamento TARI- tassa sui rifiuti)!

Ieri sera Consiglio comunale con solo 14 presenti più Segretario comunale, il Messo e 2 Assessori, perchè assenti erano il neo Papà Marco Crippa(Forza Italia) ed Andrea Moretti con Marco Canali del “Gruppo Misto.
Eravamo presenti in 12 Cittadini(11 + il sottoscritto) fuori dal Consiglio comunale, che purtroppo era vietato al pubblico; mentre fuori al freddo c’eravamo ma “delusi ed arrabbiati”( 2 M5S come sinistri, destri, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia)
:

Il Presidente del Consiglio Luigi Cerrato ci ha chiuso fuori dal Comune ed ha fatto intervenire 2 Vigilesse, ma si è giustificato per gli altri locali occupati, il TE.CA. si userà la prossima volta.
Sindaco( che si sentiva poco e male): la Tangenziale dovrebbe finire entro 250 giorni.
Consigliere Giacomo Forcella(Sinistra x Cassano): serve sistemare il passaggio dal viale Rimembranze alla stazione ferroviaria sul futuro percorso della Tangenziale, soprattutto per i prossimi mesi invernali.
Consigliere Mario Albè(Lega): è necessario il coinvolgimento della Cittadinanza ed abbiamo detto nella riunione della Conferenza dei Capi-Gruppo che i Cittadini dovevano partecipare ma siamo rimasti inascoltati; prendiamo le distanze della vostra scelta ed abbandiniamo l’aula in segno di protesta.
Presidente: sono sorpreso e dispiaciuto della scelta.
Intervento inutile della Consigliera Marina Coppo(PD)in appoggio al Presidente PD.
Consigliera Elena Bornaghi(Cassano Obiettivo Comune): mi associo in parte alla Consigliera Coppo per la mancanza di programmazione al contrario di quanto avviene nella scuola; il pubblico è stato privato della partecipazione nelle consulte e nell’unico Consiglio comunale aperto al pubblico; quindi appoggio quanto detto dalla Lega ed uscirò anch’io.
Presidente: purtroppo domani nel TE.CA. c’è il concorso dei Vigili e resto basito perchè il rispetto dei Cittadini non c’è solo da parte della minoranza ma anche dalla maggioranza.
Consigliera Bornaghi: sono sempre stata presente sia in Consiglio che nelle riunioni dei Capi-Gruppo e pertanto lasciamo perdere le assenze perchè spettava a voi ed agli uffici provvedere per il TE.CA.. Buonaserata!
I 4 Consiglieri comunali di minoranza sono usciti dall’aula per protesta
x divieto d’accesso al pubblico x aula consiliare non idonea
.

Punto 1: Verbali sedute precedenti
(UNANIMITA’)
Punto 2: Variazione di bilancio.
Punto 3:
– Assessore Tommaso Aresi: 500.000 € da Regione Lombardia, 90.000 € dallo Stato per l’emergenza scolastica durante il COVID, 37.000 € arrivati per i Centri estivi ed un Fondo nazionale di circa 30.000 x il sociale; un progetto pronto era quello della riqualificazione energetica della scuola a Cascine San Pietro usando i 500.000 € anche per l’edilizia scolastica delle medie, per la viabilità e 100.000 € x l’arredamento delle scuole; quindi dalla Regione 250.00 quest’anno ed il resto l’anno prossimo, mentre dei 90.000 € dallo Stato ne abbiamo spesi 60.000.
– Coppo: grazie agli aiuti per i soggetti fragili.
(UNANIMITA’)
Punto 4: Regolamento della nuova IMU con abolizione della TASI.
– Dottor Vincenzo Mulè(Servizi finanziari): resta uguale e ci sono solo riduzione del 50% x immobili storici e del 75 dei canoni agevolati o universitari.
(UNANIMITA’)
Punto 5: Regolamento della nuova TARI
– Dottor Mulè: regolamento e tariffe dal CEM Ambiente.
– Assessore Aresi: resta invariata.
– Coppo e Barrilà Davide(Cassano Etica Ecologista) sono contro il gioco d’azzardo.
– Sindaco: gesticola di brutto, ma non si capiscono tutte le parole
(UNANIMITA’)
Punto 6: Nuova IMU 2020
– Assessore Aresi: le aliquote restano uguali.
(UNANIMITA’ anche per l’immediata eseguibilità)
Punto 7: Regolamento della nuova TARI 2020
– Assessore Aresi: le aliquote restano uguali, ma con agevolazione ai negozianti.
– Coppo: sono favorevole all’aiuto alle attività, ma serve un aiuto anche a chi ha bisogno per gli affitti e per vivere.
(UNANIMITA’ anche per l’immediata eseguibilità)
Punto 8: Variazione di bilancio.
(UNANIMITA’anche per l’immediata eseguibilità)

Avevo postato su Facebook il tempo, ma il Consiglio è durato solamente 1 ora e mezza, anche se erano previsti anche 2 giorni!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Giovedì su “IL GIORNO” l’articolo di Stefano Dati ed il mio commento su Facebook: sicuramente la scuola Guarnazzola sarà pronta prima delle elezioni comunali del maggio 2021 x evitare il KO completo della mia Città in 2 mandati del mio ex Sindaco Roberto Maviglia che mi ha invitato a dimettermi nel 2015. Nel 2016 ho collaborato all’elezione di Elena Bornaghi e se si dovesse dimettere da Consigliere comunale x impegni scolastici col COVID la sostituirei io. Maviglia mi ha denunciato l’anno scorso x il Carnevale, nonostante ogni settimana evidenzio le varie criticità che evidenziavo anche come Assessore. Tangenziale Ko ma solo Bretellina con erbacce e rifiuti, TE.CA. senza gestione con “ilinx” rinunciatari ma con loro utilizzo alla Festa patronale x ben 2 giorni, Centro sportivo vandalizzato, Cascine San Pietro abbandonata con spaccio presso la palestra e parchetto pubblico senza luce, S-Vendita rete del gas ad A2A come da manifesto e volantini distribuiti al mercato giovedì 3 da “Cassano Obiettivo Comune”, Centro Riuso finalmente in bando perchè l’aveva proposto il mio ex collega Gaiardelli, gestione di tutto dall’asilo al cimitero(asilo-scuole, cani, DOPO, pulizia strade, Sociale e verde pubblico) alle cooperative od agli Amici.
Il Sindaco è in propaganda elettorale( anche se ha perso al Referendum facendo propaganda sulla sua pagina Facebook x il NO; ho inviato via E Mail al Sindaco, Vigili ed Ufficio Segreteria che c’erano i manifesti referendari abusivi; l’Ufficio Elettorale ha informato i Vigili dei numeri di assegnazione ma non ho ricevuto risposte sia dai Vigili che dal Sindaco):
Venerdì sera a Groppello d’Adda nella villa Arcivescovile ha fatto un discorsetto al “PizzAut” organizzato a pagamento dai Lions con il Punto d’Incontro del suo Vice Vittorio Caglio e domenica sia a “Puliamo il mondo” in bicicletta( meno male che c’erano 4 sudamericani, ma non ho visto la citata Assessora Simona Merisi nelle foto del Sindaco) che alla Commemorazione dei morti alla Cappella del Revellino nel pomeriggio ancora col suo Vice.

Sia su “Il Portavoce” settimanale del 19 luglio che sul mensile di settembre ci sono la conclusione dei lavori del Tecnico Architetto Stefano Riboli “amico del Sindaco” per il tetto della Chiesa Santa Maria Immacolata e San Zeno e “a che punto siamo?” per il Cinema Giardino:

Ieri sera ho partecipato a Cristo Risorto all’Incontro di preghiera prima fuori dalla chiesa e poi dentro con la predica del Parroco don Vittore Bariselli che ha detto “domandati prima Chi Vuoi Essere, impara a guardare anche gli animali come durande il COVID ed a fidarti di più della natura, gli sportivi che usano l’automobile che inquina e portiamo immondizia in montagna e quante cose inutili abbiamo in casa”, infine è stato omaggiato il Messaggio del Papa.

Questa sera andrò davanti al Comune x vedere se la minoranza abbandonerà il Consiglio comunale nella sua nuova piccola sede anzichè come concordato nella Riunione dei Capi-Gruppo al TE.CA., in biblioteca, in palestra o nel palazzetto dello sport; quindi è vietato l’ingresso al pubblico ed ai giornalisti proprio questa sera che per l’aumento delle Tasse.

Purtroppo nell’altro blog non politico ho esaurito la possibilità di caricare tutte le foto e quindi per metterne alcune devono eliminare delle vecchie, perciò carico quì le fotografie relative alle 2 manifestazioni mentre il video del concerto e della Messa lo potete vedere nella mia storia su Facebook.

Giornata Nazionale AIDO

Commemorazione dei morti alla Cappella del Revellino

Post scriptum: vedi la descrizione dei 2 eventi sul blog https://cassanodadda.wordpress.com/.

Martedì ho scoperto che lo scivolo sotto la biblioteca è pericoloso quando piove ed ho saputo che con la neve ed il ghiaccio è peggio, ma grazie ad un Vigile ed un signore la signora con l’auto fermatasi contro la parete è riuscita a salire; pertanto occorrerà porvi una soluzione per tutti gli autisti non solo per le lastre metalliche.
Ieri mattina ho girato in bici per scocciare le strisce dei “4.997 GRAZIE!” agli elettori Cassanesi sui 6 manifesti del M5S che avevo appeso per il Sì al Referendum in Città ed ho informato via Facebook Ugo Sarao che il temporale gli ha scoperto il manifesto nella frazione di Groppello mentre c’era l’uscita tranquilla dall’asilo; arrivando alla scuola Guarnazzola al momento dell’uscita tranquilla alle ore 13 con cartelle, trolley e zaini; nel pomeriggio ho fatto un giro in bici lungo il naviglio Martesana sino ad Inzago dove l’ANPI che era x il NO aveva il manifesto forse abusivo ma strappato x la stravittoria del Sì; al rientro in Città mi sono recato anche nell’altra frazione di Cascine San Pietro per completare il lavoro dei ringraziamenti, “ma mi hanno segnalato che è dalla tromba d’aria di quasi 2 anni fa che i residenti aspettano l’intervento dell’Assessore Massimo Ughini di Cassano Etica Ecologista. AIUTO! Meglio non votarli: l’anno prossimo forse si candida a Sindaco?“; sono ritornato mentre tramontava il sole con una bella luna luminosa che avevo già visto anche ad Inzago.
Oggi ho posizionato al centro del mercato un cartellone doppio di ringraziamento per completare il mese, dopo 3 mattinate di propaganda referendaria.

Adesso sta piovendo e pertanto uso un’espressione spesso usata:
“Piove, Governo Ladro!”.
Ieri al Referendum per tagliare 345 poltrone a Cassano d’Adda(Mi) ha perso sia il Sindaco Roberto Maviglia che la sua maggioranza che lo sostiene con qualche defezione che erano favorevoli al No tranne i pochi “zingarettiani” del PD che come ho scritto nel post di ieri non hanno fatto propaganda per 3 settimane sia in giro(mercato, piazza e chiese) che sui tabelloni elettorali dove avevano richiesto uno dei 4 spazi, tranne la sorpresa miracolosa dell’unico manifesto apparso all’interno dell’ingresso della loro sede(di loro proprietà ed affittata anche ad altri) proprio di fronte alla Scuola Quintino di Vona dove si votava, ma prima di domenica sera l’avevano tolto dopo la mia pubblicazione della fotografia su Facebook( dove sono sicuramente curato a vista in quanto sono l’unico “Cassanese” che fa opposizione) e forse è una propaganda “scorretta” perchè troppo vicina ai seggi referendari?
Come ho scritto ieri un Sindaco può fare propaganda sulla sua pagina Facebook di un quesito referendario? Mi sembra di no, ma mi informerò nell’attesa della sua risposta alla mia E Mail di giovedì mattina sui manifesti abusivi del suo voto NO.
Giovedì mattina il Sindaco ha postato sulla sua pagina Facebook dove non posso commentare i 95 commenti pro e contro, ma solo condividere come ho fatto e mettere le faccine che su 243 sono quasi tutti favorevoli tranne io e Marino Paolo Carrara molto arrabbiati.
Ieri mattina mi sono recato ai seggi nella Frazione di Groppello pedalando sulla ciclabile lungo il naviglio Martesana dove 2 operai stavano lavorando sulla sponda opposta e nei 3 seggi continuavano le elezioni senza Rappresentanti di lista; poi sono ritornato a Cassano dove ho chiesto in tutti i 13 seggi, ma dato che stava piovigginando ho telefonato in Comune per sapere del seggio di Cascine San Pietro e pertanto “Ho vinto il Referendum perché sono proprio l’unico Rappresentante di lista in Città! Non è possibile che i 2 Operai del Comune siano in pausa pranzo contemporaneamente, ma x fortuna ci sono io che controllo almeno l’ingresso vicino al seggio n° 1 nella Scuola elementare in via Quintino di Vona a Cassano d’Adda(Mi).
Al seggio n° 9 dove ho votato il Sì ha avuto 257 voti(69.27%) su 372 voti contro 114 No(30.73%) con una scheda nulla, ma ha votato solo il 50,13% degli aventi diritto che erano i 742 iscritti.
La mia Città ha superato la media nazionale e si può vedere sulla Rete civica il totale ed anche ogni seggio.
Terminato il mio lavoro con le firme al seggio n° 1 che ha avuto il privilegio della mia presenza, ho fotografato il cantiere dell’ex cinema Alexandra ed i lavori di sistemazione sempre in via Quintino dell’uscita dei mezzi di lavoro che hanno abbattuto il cinema Giardino in via Vittorio Veneto rovinando il campo di calcio dell’Oratorio dove gioca la “US Pierino Ghezzi”; sono passato a “SpazioCittà” per recuperare altri risultati finali dei seggi.
Ieri sera mi sono recato in Comune per la riunione sulla “Festa Patronale” ed ho visto diversi sconfitti che si sono ritrovati con le varie forze politiche, ma da sole forse per leccarsi le ferite: senatore Natale Ripamonti che aveva la riunione di “Cassano Etica Ecologista” che per sostituire il Sindaco hanno sparato la candidatura di Andrea Gaiardelli che ha fatto un ottimo lavoro post alla scuola Guarnazzola grazie al suo ex Ufficio per quasi 10.000 € ed il Vice Sindaco Vittorio Caglio che ha abbandonato la nostra riunione forse per quella del PD dove si vociferano di diversi candidati come l’aclista (ex capo KCS che gestisce la RSA casa di riposo “Belvedere”), il zingarettiano Luigi Cerrato(ex Consigliere Italia dei Valori con Di Pietro), la renziana Arianna Moreschi delegata alla Scuola ed anche la Presidente Luisa Ghidini della “Commissione d’indirizzo e controllo RSA” appoggiata sia in Europa che nel Governo romano che dovrebbe dimettersi x il “COVID”.
Purtroppo in Città la Scuola ha avuto in caso di “COVID” come nei 2 articoli di Stefano Dati su “Il Giorno” di domenica.
Il Centro del Riuso voluto dal mio ex collega Assessore Gaiardelli è stato messo finalmente in bando, ma siamo alla fine del mandato. La Città è abbandonata ed alla sbando con zanzare ovunque!

Post scriptum: la Tangenziale forse sarà pronta tra 1 anno col nuovo Sindaco ma si stanno facendo troppi nomi che si bruciano pian piano, tanto che nella riunione della Lega hanno fatto anche il mio nome per il M5S che ieri ha stravinto in tutt’Italia col Sì al Referendum.

Venerdì mattina ho fatto un giro di controllo in auto nella frazione di Cascine San Pietro della Città di Cassano d’Adda(Mi) per controllare i manifesti abusivi e poi in bici in via Dante con sosta nella piazzetta “Cesare Bettini” a colloquiare con alcuni dei pensionati assidui “frequentatori-urlatori”; in serata ho distribuito tutti i volantini che mi erano rimasti nei condomini attorno a casa mia; sabato mattina presto brutta sorpresa in via Dante con “Complimenti, ma adesso rattoppo!“, poi a mezzogiorno giretto a Groppello a controllare i manifesti passando dalla mia cascina Volta col naviglio Martesana quasi asciutto ma con anatre e pesci; il Vice Sindaco Groppellese Vittorio Caglio non è più delegato ai Lavori pubblici, ma vedrà il pericolo x la strada dissestata? ..continua nei commenti…Mi ha appena informato un medico Groppellese che la pavimentazione è già stata rifatta 2 volte, ma se lavorano di corsa e col c..o sarà sempre peggio e pericoloso. Ma il bianco rovesciato in terra mesi fa quando lo lavano? L’incrocio alle Vallette con i paletti in ferro stortati in un incidente stradale l’ha fatto sistemare dopo parecchi mesi, quindi Groppellesi non rivotatelo x la TERZA volta. SVEGLIATEVI GRAZIE!
Ieri giornata completa ai seggi, ma prima un salto davanti al Comune in piazzetta Matteotti per fotografare sempre x Facebook “È da ieri che svolazza il manifesto sulla portafinestra del Comune! Che adesivi usano i Verdoni?” e poi un “Miracolo a Cassano d’Adda(Mi)! Dopo 3 settimane il PD si è svegliato? Si! Non ha usato gli spazi richiesti in Città x i manifesti e non si è visto un volantino in giro neppure al mercato, ma davanti alla loro sede di fronte alla Scuola Quintino di Vona dove si voterà è apparso a sorpresa” che è stato ritirato in mattinata dopo la mia pubblicazione su Facebook( dove sono curato a vista) forse perchè è una propaganda troppo vicina ai seggi?
Alle ore 6.59 ho postato: “Tra 1 minuto si inizierà a votare, ma alla mia richiesta al Sindaco, ai Vigili ed alla Segreteria comunale fatta giovedì mattina presto di controllare gli spazi referendari dato che il M5S ha il n° 2 (ieri mi hanno strappato Sì e logo) perché avevamo fatto richiesta solo in 4: M5S, PD, PSI ed un Comitato x il No che non è di Ugo Sarao al n° 3 ma neppure la Sinistra Italiana che ha occupato i numeri 1 e 4 col Consigliere comunale Marco Canali.“.
Dopo una mattinata ai seggi con discussione accesa col leghista Bruno Moriggi che ho provocato mostrandogli il distintivo del M5S e dicendogli “Io sono quì GRATIS e tu?”; ha iniziato a dirmi pararolacce davanti a diversi testimoni tanto che ho dovuto chiamare un Carabiniere e sono intervenuti in 2 perchè non smetteva di offendermi; un’oretta dopo Bruno è ritornato in compagnia di un altro leghista che conosco a far pace raccontandomi della nuova candidatura del PD come Sindaco per le elezioni del maggio prossimo della Presidente Luisa Ghidini del Comitato di Controllo RSA Belvedere; gli ho riferito che mi aveva appena chiesto quando smetto di scrivere?( forse perchè sono l’unico che sollecita le sue dimissioni) Le ho risposto: MAI!
Dopo aver pranzato ho fotografato in via Ponchielli di fronte al civico n° 9 dove abita la vedova dell’ex Sindaco Elio Lavore perché abbandonano sempre dei sacchetti di rifiuti sotto il cestino pubblico? Una videocamera sarebbe utile x incassare qualche multa x il Comune!
Ho postato un’altra foto dei manifesti con ABUSIVO!!! sicuramente il manifesto sul n°3, ma quelli sui n°1 e 4 saranno ABUSIVO? singolarmente o entrambi? Aspetto la risposta del Sindaco di Cassano Etica Ecologista.
Nel tardo pomeriggio dopo aver votato al seggio n° 9 Sì, un amico mi ha riferito che ha sentito e visto “Bruno mentre chiedeva ad un Carabiniere cosa doveva fare se gli hanno detto che ruba i soldi?”.
Il mio ex Sindaco(Assessore con lui dal 2011 al 2015) non mi ha quasi salutato, ma è passato in tutti i seggi a salutare ed ha detto a Bruno che ha votato NO dopo aver postato sulla sua pagina Facebook un post in merito.
Al seggio n° 1 ieri c’è stata un’affluenza del 43% di Votanti ed al 6 del 28.


Post scriptum: forse sarò l’unico rappresentante di lista? Ma per il M5S e quindi x il Sì! Stamattina controllerò negli altri seggi. Ma un Sindaco può fare propaganda sulla sua pagina Facebook di un quesito referendario? Mi sembra di no, ma mi informo nell’attesa della sua risposta alla mia E Mail sui manifesti abusivi del suo voto.

Ieri mattina come da richiesta inviata in Comune per fare propaganda elettorale per il Referendum distribuendo volantini e fissando 4 postazioni per il M5S(Via Dante angolo via Rossini, via Ponchielli angolo via Rossini, via Tornaghi angolo via Rossini e via Tornaghi angolo via Venezia), ho posizionato al mercato 4 manifesti per votare Sì del M5S ma uno di questi aveva 2 facciate ed ho posizionato vicino un porta volantini.
Alle ore 8.00 ho iniziato a girare in bici tutto il mercato, ma sostavo non solo nelle 4 postazioni parlando-spiegando e distribuendo volantini; quelli del No non si sono visti come per i precedenti 2 mercati.
Mi hanno fatto compagnia ben 4 pensionati sino a mezzogiorno ed ho ritirato alle 12.30 i 4 manifesti.

Post scriptum: nel pomeriggio ho protocollato in Comune la mia nomina a Rappresentante del M5S al seggio n° 1 in quanto avevo fatto domanda sulla “Piattaforma Rousseau”, ma oggi continuerò a distribuire in Cassano i pochi volantini che mi sono rimasti.