Feeds:
Articoli
Commenti

Il TE.CA. doveva essere il fiore all’occhiello per la nostra Amministrazione comunale capitanata dal mio ex Sindaco Roberto Maviglia nel 2011, quando abbiamo vinto le elezioni comunali subito dopo la caduta della Giunta precedente che aveva inaugurato ad inizio anno il “Polo della Sicurezza” proprio alcuni giorni prima del commissariamento comunale.
Ho scritto molti articoli al riguardo, ma riporto solo l’ultimo prima della chiusura di questa primavera:
https://colomboangelo.wordpress.com/2019/05/04/e-scoppiarta-la-pace-con-sindaco-e-giunta-nelle-mostre-odierne-lago-taranta-di-luciano-cairati-in-biblioteca-alpini-al-te-ca-e-leonardo-col-gruppo-artistico-in-casa-berva/


Ogni tanto passo a controllare non solo il TE.CA., ma anche il buco di fianco come il 12 luglio scorso:

Al Comando dei Vigili del fuoco di Milano è stata inviata in data 31/01/2019 la pratica n. 307381, per la modifica della tipologia dell’attività per uso anche come cinema/teatro dell’edificio denominato TE.CA.
Determinazione N. 913 del 08/08/2019 alla ditta MULTIMANUTENZIONE SRL con sede in Cusano Milanino – Via Merli, 10 per l’importo complessivo di € 33.000,00= IVA 10% e N. 914 al Consorzio LITTA con sede in Milano Via Alessendro Litta Modignani 66/10 per l’importo complessivo di € 20.900,00= IVA 10%( consultabili sul sito comunale nell’Albo Pretorio).
Mi hanno riferito che il Sindaco gongolava mentre stavano pitturato il nome ed ieri mattina sono passato a fotografare:

Post scriptum: per fortuna la scritta sulla parete grigia copre la macchia dell’infiltrazione d’acqua del nubifragio di fine ottobre scorso, ma purtroppo non è stata ricoperta la scritta degli “artisti-Vandali” che hanno scassato anche lo scatolotto dei Vigili del Fuoco!

Annunci

In questi ultimi mesi sia Presidenti, che Vice e Segretari di Società sportive cassanesi mi stanno proponendo la Presidenza ma come ex Assessore( dall’8 giugno 2011 al 14 luglio 2015) e Presidente( Commissioni e Consulte comunali 1986-1990 e 2001-2010, Atletica US ACLI che ho confluito nell’Atletica CRAI Inzago-Cassano, CAI 1994-1995 e TREVICASS dal 13 novembre 2015 al 15 febbraio 2017) non posso accettare in quanto politicamente sostengo la Consigliera comunale Elena Bornaghi della lista civica “Cassano Obiettivo Comune” che è l’unica che fa opposizione in Consiglio comunale e pertanto per non penalizzare le società sportive da parte dell’Amministrazione comunale in carica ho rinunciato.
Come i miei predecessori assessori ho collaborato con le Commissioni e le Consulte comunali.
Nella primavera 2021 si voterà a Cassano d’Adda ed il futuro candidato Sindaco della Lega è Mario Cerri che voleva fare l’Assessore, ma Marco Paoletti nel 2006 l’ha fregato con le preferenze dei parenti che hanno appena pagato al Comune 200.000 € per “Cassanopoli”.
Quando ero Assessore incontravo tutte le Società sportive, curavo il Centro sportivo anche di notte telefonando ai Carabinieri e sollecitavo le manutenzioni ordinarie che straordinarie degli impianti; con la Croce dell’Adda ho organizzato e partecipato ai corsi per l’uso dei defibrillatori che ho installato col mio sostituto Luigi Cerrato che era già passato al PD. A gennaio 2016 c’è stato il “I° Trofeo Dino Galliazzo” in villa Borromeo e nella primavera c’è stato l’arrivo della tappa cassanese del “Giro d’Italia” in ricordo della vittoria del giro del campione cassanese Gianni Motta.


Purtroppo non si sa ancora quanto sia costata la tappa( organizzata dal Vice Sindaco Vittorio Caglio) che ha contribuito alla rielezione del Sindaco Roberto Maviglia?
A giugno venne nominata Arianna Moreschi che organizzò il “II° Trofeo Dino Galliazzo” nel TE.CA. nel 2017( costato al Comune 4.535 €) con l’ex Segretario della Consulta Sport Francesco Zanchi e con Niccolò Legnani di Sport Lab ASD; per la “Festa patronale” i 2 organizzarono “Piazza Multisport” con l’Assicurazione FUTURA di Recanati in quanto Francesco era un dipendente.
Arianna era sempre presente e sorridente alle premiazioni sportive, 2° edizione di “Piazza Multisport” alla “Festa patronale” con una sponsorizzazione che ha superato i 10.000 € + IVA divisa fra Assicurazione FUTURA di Recanati, Studio Batini Colombo Saottini, Carioni Fisioterapia e Mail Boxes.
A fine 2018 Arianna è sparita e Vittorio Caglio l’ha sostituita nel “III° Trofeo Dino Galliazzo” nel Palazzetto-Piscina( costato al Comune 4.001,80 € con 720 a Sport Lab).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


A fine febbraio di quest’anno Caglio è diventato Assessore allo Sport ed ha avuto la proposta per “Cassano Città dello Sport” nei giorni 1 e 2 giugno da Laurent Colombo( Presidente dei Soci COOP Lombardia di Cassano e Enjoy Tribe); nell’assemblea pubblica in biblioteca si è notata la concorrenza sportiva per avere più Società sportive presenti-aderenti con “Piazza Multisport” di Niccolò che era presente ma non ha collaborato.
Caglio ha parlato di un collaboratore sportivo per il Comune, ma purtroppo è stato degradato il Responsabile dell’Ufficio Marco Galbusera.
Alle gara di Canoa a Groppello nel Naviglio Martesana Caglio stava sempre al “Rudun”, anzichè alla partenza quasi a Vaprio il sabato o peggio domenica mattina che la partenza era prima del ponte della Sansona ma sempre con arrivo subito dopo il ponte.

Come mai Caglio alla “4 Motori” di ginnastica organizzato dalla TREVICASS sia a Milano, che a Treviglio e Cassano non si è mai incrociato con l’Assessore allo Sport di Treviglio( Sindaco Yuri Imeri della Lega)?
Alla 12 ore di corsa coi “Fadanà” al Centro sportivo sulla pista d’atletica col patrocinio comunale firmato da Caglio non si è visto e come mai c’era un solo spogliatoio per uomini e donne?

La mia abitudine a fotografare per sollecitare l’Amministrazione comunale sui social le manutenzioni ordinarie che straordinarie degli impianti sportivi c’è sempre e mi chiedo come mai un Assessore allo Sport come Caglio, che ha avuto la delega per quasi 8 anni ai Lavori pubblici non vede nulla dei lavori da fare quando va negli impianti sportivi( palestre e pattinodromo) a premiare o in visita come alla Fiera del libro nella scuola Guarnazzola?

Laurent Colombo è invidioso di Niccolò Legnani perchè il papà Giuseppe è Presidente dei Commercianti e pertanto è un buon procacciatore di sponsors, ma è comprensibile perchè entrambi vivono di Sport e lavorando anche col Comune sono degli esperti ma concorrenti.

Ogni estate vengono organizzate per gli studenti in vacanza delle settimane anche sportive al Lido, Colonia parrocchiale, Piscina, palestra di corso Europa, scuola Guarnazzola, La Cascinetta, Madama, Dopolavoro, Oratori di Cristo Risorto e San Giovanni Bosco; ho girato tutti i campi ed ho raccolto i relativi depliants con date, costi d’iscrizione e sponsors.

Il Summer Splash Piscina al Lido che era stato pubblicizzato in biblioteca il 7 maggio non è partito!
Mercoledì 24 luglio all’isola Borromeo la COOP Lombardia di Cassano ha organizzato un rinfresco per “Cassano Città dello Sport” con 50 invitati tra sportivi e dipendenti, hanno premiato 3 società sportive che “si sono contraddistinte maggiormente”( Canoa Kayak Club, Skating Club Cassano d’Adda e Velo Club Cassano) fra quelle che hanno partecipato con buoni spesa di 100 €.
Come mai è stato premiato anche il “Canoa & Kayak Club” che sabato mattina non ha avuto nemmeno una presenza?
C’erano solo 35-40 invitati, ma l’AIDO non è stata invitata anche se eravamo l’unica Associazione non sportiva ma sociale; nell’articolo si parla di 15 milioni di bambini poveri!
Come mai mancavano sia il Sindaco Maviglia che il Vice Caglio che è l’Assessore allo Sport.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Post scriptum: purtroppo il mio pallino della “Polisportiva comunale” che avevo come Presidente della Commissione comunale e come Assessore non si è realizzato, ma nella riunione del 1 aprile scorso Caglio l’ha messa ancora in campo; forse è un altro “pesce d’aprile” come ha fatto il Sindaco per la Tangenziale? La Lega vuole eleggere i suoi candidati Sindaco( vedi Treviglio, Trezzo S/A ed Inzago), ma il Segretario Mario Cerri che ha fatto solo il Consigliere comunale come potrebbe fare il Sindaco di Cassano con l’eredità di Maviglia che sta regalando per 20 anni anche la gestione della Casa di Riposo all’ennesima “cooperativa”( come già fatto per i 3 Cimiteri ed il Palazzetto-Piscina) e sta svendendo anche un’altra proprietà come la rete del gas già ceduto dal Sindaco
leghista Sergio Bestetti ad A2A? L’esperto leghista cassanese Bruno Moriggi mi ha appena dato la risposta: Cerri farà bene il Sindaco nei Consigli comunali senza pubblico e col Comune senza gestioni e proprietà!

L’8 giugno ho fatto un giretto pomeridiano in bicicletta al “Pignone” di Cassano lungo il fiume Adda e c’era un masso dopo il ponticello in legno con la scritta “Proprietà privata”:

Il primo luglio su “Il Giorno” c’era un articolo di Stefano Dati sui “Bagnanti, senza servizi” e l’altro ieri un altro articolo sul “Pignone”:

Su “Telereporter” ho visto il documentario serale del pittore Alessandro Alessandrini che parlava del “Pignone” a Groppello d’Adda.
Ieri mattina mi sono recato in bicicletta al “Pignone” ed ho visto i WC chimici deliberati dalla Giunta comunale per tutto il mese di agosto, ma era sparito il masso con la scritta “Proprietà privata”; purtroppo sulla sponda farese dell’Adda la famiglia di cigni era disturbata da un “povero diavolo” col suo cane al guinzaglio che abbaiava continuamente contro i cigni che per sicurezza sono entrati in acqua tranne un adulto; gli ho urlato di andarsene, ma forse non avrà sentito, sono arrivati anche una coppia coi loro cani per poco istanti:

Post scriptum: è molto strano che l’8 giugno c’era il masso con la scritta “Proprietà privata”, mentre ieri era sparito! Spero che a fine settembre ci sia l’ultima udienza al Tribunale di Lodi del processo “Ananasso” relativo al “Pignone” di Cassano d’Adda che vede coinvolti i 2 dipendenti comunali ed il Vice Sindaco che spero vengano assolti come è già avvenuto per l’altro imputato?

Giovedì ho fatto la richiesta in Comune come AIDO per porre il banchetto divulgativo durante l’Apericena in musica con Leonardo alla mia Cascina Volta dalle ore 18 con: “Ricordi Music School” e “Dj set con sax live”.
Siccome i genitori del titolare degli “Alimentari Gandini” sono Consiglieri AIDO ma non sono stati invitati dal Presidente dei Commercianti Giuseppe Legnani in quanto non Soci, pertanto hanno fatto richiesta e si sono aggiunti alla “Gelateria Volta” e Peso’S Cafè preparando le fette d’anguria.

Post scriptum: il ponte in legno doveva essere eliminato alcuni mesi dopo l’inaugurazione di qualche anno fa, purtroppo non è stata fatta molta pubblicità all’evento ed il Comune non ha messo i WC chimici per la festa con grigliata, bevande, gelati e fette d’anguria; meno male che si è aggregato il negozio storico “Alimentari Gandini” che col WC privato ha salvato anche l’Assessora Simona Merisi!

Ieri sera c’è stato il Consiglio comunale con l’appello del Segretario comunale Fabrizio Brambilla con i seguenti Consiglieri assenti: Marco Crippa( Forza Italia) e giustificati Mario Albè e Sabrina Mapelli( Lega) e Roberto Cantù( Etica); erano presenti tutti gli Assessori.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Il Presidente Luigi Cerrato( PD) ha annunciato che è nato il figlio di Cantù ed il Sindaco Roberto Maviglia( Etica) ha precisato il nome: Pietro.
Sindaco: nel Comitato di indirizzo e di controllo della Residenza Sanitaria Assistenziale “Belvedere” ho nominato Mimma Garbagni( preciso che si chiama Erminia ed è dell’Etica; nella riunione convocata il 10 giugno per il 20 era assente ma è stata nominata il “giorno dopo” che era il 21).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


– Presidente: Mario Cerri( Lega) ha suggerito che per le Commissioni consigliari la Giunta può indicare luogo ed orario delle riunioni. – Segretario: le Commissioni consigliari non devono replicare il Consiglio comunale.

1) Approvazione verbali delle deliberazioni adottate nella seduta consiliare del 12 giugno 2019.

2) Ratifica deliberazione di Giunta comunale n. 94 del 05/06/2019 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza n. 04/2019 al bilancio di previsione 2019-2021” – Assessore Tommaso Aresi( Etica):


– Cerri: il Sindaco chiede solo una valutazione politica, ma ci serve la documentazione. – Elena Bornaghi( Cassano Obiettivo Comune): concordo per il nubifragio e la videosorveglianza, contributo del decreto legislativo per la crescita, 90.000,00 € per le luci pubbliche mentre per le scuole e le barriere architettoniche sarebbero più utili(PISU); degrado nelle case comunali, € 1.500,00 per uno spettacolo teatrale pesante il 5 luglio al Parco Belvedere con poca gente?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


– Sindaco: la dottoressa Nossa ha detto nella Commissione che compete alla Giunta od ai Funzionari decidere; a Bornaghi dico che il bando per la lettura delle targhe è pronto ed i lavori per il Bilancio partecipativo sono da iniziare. – Cerri: le spese processuali servirebbero per la messa in sicurezza.
( Sì 10 e 3 No)

3) Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi, salvaguardia degli equilibri di bilancio e variazione n. 07/2019 di assestamento generale del bilancio triennale 2019-2021. – Assessore Aresi: il bilancio è in equilibrio e questa è la 7^ variazione di 20.100,00 €.


Bornaghi: mi sembra che abbiamo un grosso problema di riscossione con la San Marco. – Assessore Aresi: la San Marco è monitorata per i crediti di dubbia esigibilità. – Bornaghi: per il pagamento dei “passi carrai” che scadeva a fine gennaio i manifesti sono stati appesi solo un mese fa. – Sindaco: riscossione coattiva con recupero coattivo, ma è colpa dello Stato centrale.
( Sì 10 e 3 No) (Immediata eseguibilità: Sì 10 e 3 No)
E’ arrivato Marco Crippa( Forza Italia)

4) Approvazione definitiva del Regolameto edilizio comunale in conformità alla D.G.R. 24 ottobre 2018 – n. XI/695 e controdeduzioni alle osservazioni. – Presidente: la Commissione consigliare con Claudia Mapelli( Etica) al posto del Presidente Cantù. – Assessore Simona Merisi( Sinistra): è arrivata un’osservazione da parte di un tecnico cassanese( geometra Norberto Motta) e dall’ATS( preciso che è l’Agenzia di Tutela della Salute della Citta’ Metropolitana di Milano). – Bornaghi: sono d’accordo col tecnico. (UNANIMITA’)
– Assessore Merisi: l’ATS ha segnalato l’inabilità degli edifici, l’acqua per le polveri quando si ristruttura, i WC per chioschi ed edicole nuove, le sbarre per i bambini e l’abbattimernto delle barriere architettoniche. (UNANIMITA’)
( Sì 10 e 4 Astenuti)

5) Rettifica della Delibera di Consiglio n. 84 del 15/11/2017 in merito al recupero dei vani seminterrati esistenti. – Presidente: l’Assessore Merisi con l’architetto Ingrosso nella Commissione consigliare. – Assessore Merisi:


Bornaghi: una rettifica solo dopo 2 anni dall’approvazione del PGT( Piano di Governo del Territorio)? – Assessore Merisi: oggi votiamo perchè la legge regionale era del marzo 2017 ed il Consiglio comunale l’ha approvata a novembre.
( Sì 10 e 4 Astenuti)

6) Mozione ai sensi dell’art. 73.2 e 73.3 del Regolamento del Consiglio in riferimento alla Residenza Sanitaria Assistenziale denominata “Belvedere”. – Giacomo Forcella( Sinistra): serve il recupero del dialogo coi cittadini. – Marina Coppo( PD): c’è l’emendamento con l’Etica per il rinvio della mozione. – Cerri: non vedo l’emendamento alla mozione. – Bornaghi: la minoranza è esclusa. – Forcella: condivido. – Andrea Moretti( Gruppo misto): il Sindaco dia informazioni. – Mapelli: l’emendamento è per l’unanimità.
( Sì 12 con Bornaghi e Crippa e 2 No)
Bornaghi: la minoranza doveva fare la mozione come per Piscina e TE.CA., gli anziani sono da seguire come scelta. – Forcella: in Casa di Riposo dobbiamo seguire gli anziani perchè l’ex Assessore Bruno Signorelli si era incatenato a Milano perchè la Casa di Riposo restasse comunale. – Bornaghi: concordo con Forcella e col Consiglio comunale senza l’intervento dei cittadini perchè il PD ha bocciato la mia proposta di poter far intervenire i cittadini. – Lorenzo Colombo( PD): sono meravigliato perchè si è discusso in Consiglio della Casa di Riposo nel 2013 con la dottoressa Molina d’Inzago e la convenzione scadrà l’anno prossimo; Consiglio comunale in futuro con un esperto. – Sindaco: non abbiamo ascoltato i suggerimenti ma a settembre faremo.
(UNANIMITA’)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


( preciso che la Global Service è la KCS CAREGIVER cooperativa sociale ed il Referente è il cassanese “ex Consigliere PD” Valtorta Sandro)

7) Ordine del giorno ai sensi del vigente Statuto comunale e del vigente Regolamento del Consiglio comunale, dei Gruppi e delle Commissioni consiliari: “Verità per Giulio Regeni”. – Cerri: voterò contro perchè ci sono anche altri Italiani. – Bornaghi: concordo che ci sono anche altri Italiani e voterò a favore. – Colombo: nel 2016 abbiamo votato la stessa cosa in Consiglio comunale, quindi ritiratelo se non c’è l’unanimità. – Mapelli: ritiratelo se non c’è l’unanimità. – Bornaghi: perchè aspettare 10 giorni? Rispetto verso i Capigruppo, ma ognuno può votare quello che vuole. – Sindaco: atto condiviso o contrarietà ideologica?
Moretti: propongo una sospensione di 5 minuti.
Forcella: siamo scivolati nella banalità, il Governo è cambiato, mentre lo Stato è sensibile e preparato. Per delle beghe non è accettabile. Non si può eliminare. E’ inaccettabile chiedere di ritirare l’ordine del giorno. Facciamo un salto di qualità perchè diventa drammatica, continuità di continuazione politica. Politica giusta, vera e sana. Siamo una società malata! – Bornaghi: contesto la critica. O così com’è o non la voto! – Colombo: non solo Giulio Regeni.
Sospensione di 5 minuti
(preciso che durante questa sospensione Sindaco e Giunta col Segretario parlano di PGT)
– Forcella: il 5/4/2016 abbiamo votato. – Colombo: decisione politica.
( Sì 12 con Bornaghi e Moretti, 1 Astenuto Crippa e 1 No Cerri)
(Immediata eseguibilità: Sì 12 con Bornaghi e Moretti, 1 Astenuto Crippa e 1 No Cerri)


8) Interpellanza in merito alla scuola media A. Manzoni. – Assessore Arianna Moreschi( PD): queste sono domande per la scuola che collabora col Comune, coi Genitori e le Forze dell’Ordine; no al “gossip” ed al giornalismo. Fare politica positiva! – Presidente: è soddisfatto? – Crippa: non sono soddisfatto!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Post scriptum: purtroppo i manifesti del Consiglio sono stati appesi solo ieri mattina, c’erano anche gli Assessori Vittorio Caglio( PD) e Massimo Ughini( Etica), 2 giornalisti( Stefano Dati e Martino Lorenzini), 8 cittadini( 3 di “Cassano Obiettivo Comune” e 2 leghisti) e 2 Vigili; è giusto che il Consiglio comunale parli anche di problemi mondiali ma come mai è incapace di far completare la nostra Tangenziale col Sindaco Roberto Maviglia che comanda a Milano in Citta’ Metropolitana?

Ho appena partecipato all’incontro organizzativo del Comune per la “Notte Bianca 2019” in Biblioteca; al termine, uscendo in strada Laurent Colombo mi ha appena offeso ben 2 volte davanti al mio Presidente AIDO Paolo Arrigoni; non vorrei denunciarlo, ma l’ho già tolto dai 3.609 amici e/o nemici su Facebook!

Sul blog politico, dopo 10 giorni ben 2.615 visite che poteva farmi battere il record mensile del marzo scorso con 5.899 visite:

Anche oggi al funerale di Primo Scaramuzza mancavano i Vigili dietro e pertanto ho chiuso io il corteo con la mia bicicletta con l’adesivo:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Purtroppo dal Cimitero, lungo le mura della discesa al Linificio si intravede ancora la scritta coperta, ma ci sono altre scritte oltre a quella diventata famosa un mesetto fa:

Lenzuolo elettorale PD tolto appena terminate le elezioni europee:

Coincidenza del Concerto della Banda Musicale al TE.CA. mercoledì sera col Consiglio comunale dove si voterà sulla concessione del TE.CA.:

Sabato mattina manifestazione per la Tangenziale:

Nel pomeriggio inaugurazione ECOISMI ed il Cassanese L.C. mi ha appena scritto:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Domenica 23 “XIX Sangiovannino” al Circolo Fotografico “Gino Ascani” presso lo Julia:

Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 come mai non c’è nulla al TE.CA. dopo un mese di spettacoli GRATIS ed 1 ad offerta libera, ma con un errore di numero( Lunedì 10 anzichè 11)? Forse si aspetta il voto favorevole dal Consiglio comunale sul TE.CA. per regalarlo per 6 + 3 anni ma facendolo pagare ai Cassanesi per 30-35 spettacoli gratis ben 60.000 € all’anno?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sindaco e Vice, basta cooperative a Cassano d’Adda! Il Presidente “Cavaliere” della cooperativa “Solleva” Luigi Gasparini( ex professore) vuole Volontari e lo capisco perchè prima a gestire l’isola Borromeo c’erano ben 3 cooperative con 3-4 dipendendeti fissi e 6-7 stagionali: Alboran, Batracos e La Goccia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Chiudo con un cartellone che mi ha inviato un amico proprio il giorno prima delle elezioni europee e col dubbio che mi resta sul “Murales” con rinfresco in Biblioteca: che sia stato sponsorizzato dalle ACLI come la campagna elettorale per le Europee col 5%o IRPEF del 2016?

Mercoledì ho scritto che il Sindaco Roberto Maviglia era assente nel pomeriggio al funerale del prete cassanese don Sante Braggiè, ma ho scoperto su Facebook che era presente con tutti i Soci subito dopo per l’inaugurazione del “Murales” in Biblioteca concluso col “super rinfresco” forse sponsorizzato dalle ACLI?

Anche su “Il Giorno” di venerdì Stefano Dati ha scritto qualcosa in merito all’assenza del Sindaco:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA