Feeds:
Articoli
Commenti

Presenti: Sindaco, Presidente, 15 Consiglieri comunali( Zappa in collegamento), 5 Assessori, Segretario, 2 Dipendenti, 4 Vigili e 10 Cittadini.
( ero l’unico che aveva fatto la richiesta protocollata per la partecipazione)

1. Approvazione del bilancio consolidato dell’esercizio 2020 ai sensi dell’art. 11-bis del D.lgs. n. 118/2011.
– Assessore Andrea Savino: passo la parola al dottor Vincenzo Mulè. – Mulè: è il bilancio delle società partecipate con un’utile di circa 2.546.000 €. – Roberto Maviglia: è stato approvato da noi con un percorso virtuoso con Milano Città Metropolitana. – Vittorio Caglio: sono favorevole. – Elena Bornaghi: è negativo! – Valerio Brambilla: mi astengo 2 volte. ( 15 Sì, 1 No ed 1 Astenuto)

2. Variazione al bilancio di previsione 2021-2023 ai sensi dell’art. 175 del D.lgs. 267/2000.( 15 Sì, 1 No ed 1 Astenuto)
– Mulè: chiudiamo il 2021 con sanzioni e proventi introitati, aumento dei rimborsi ai Revisori dei Conti ed acquisto di un mezzo per la Protezione civile coi soldi avuti da un bando; 2022 e 2023 con variazioni per l’aumento della retribuzione ai Revisori dei Conti. – Maviglia: variazione molto tecnica come PNRR( Piano nazionale di ripresa e resilienza) per consumo energetico con € 277 milioni per Milano Città Metropolitana( MCM) e Cassano potrebbe chiedere di partecipare come quello fatto il 6/11, ma servono progetti preliminari per partecipare ai bandi da € 50 milioni( nodi della mobilità come area della stazione ferroviaria come capolinea, barriere architettoniche nella stazione FS o Ferrovie dello Stato ed altri progetti del 2015); col tetto di 30.000 €, ma sentendo l’ufficio Tecnico comunale per dare incarichi; il 6/12 si scoprirà l’indice per Cassano ed il 6/3 ci sarà la consegna al Ministero. – Caglio: la minoranza è costruttiva come esperienza e suggerisce di mettere dei fondi. – Savino: il Responsabile ha negato altri fondi. – Sindaco: siamo consapevoli per la sinergia con MCM, ma abbiamo fatto verifiche e terremo buono quello fatto( FS e via Vittorio Veneto); ci sono risorse per adeguare i progetti e grazie a Maviglia per MCM. – Maviglia: sono poche le risorse in quel capitolo e 380.000 € per il Personale sono poche come anche quelle per il Centro sportivo. – Brambilla: concordo con Maviglia, ma voterò contro l’emendamento. – Bornaghi: mi associo e si deve variare. – Mulè: servono i pareri dei 3 Tecnici e ci sono già 25.000 €. – Arianna Moreschi: ok! – Savino: parere negativo, ma valuteremo i vostri progetti e decideremo. – Maviglia: i progetti sono stati condivisi in Consiglio comunale. – Caglio: il PD è favorevole, ma Savino vuole modificare; attenzione perchè la città non può perdere i fondi. – Bornaghi: sono contraria perchè non c’erano fondi per le mie richieste. – Testa: Lega non favorevole.
( 13 No e 4 Sì = emendamento respinto)
– Moreschi: nella variazione di bilancio c’è sia il diritto allo studio che i servizi sociali( disabili, adulti ed anziani) per un totale di 31.351 €? – Savino: c’è un taglio per il biennio 2022 e 2023. – Mulè: il Responsabile ha ridotto delle spese per altre spese, quindi E Mail per 30-40 variazioni per i servizi sociali. – Maviglia: perchè lo stanziamento da 37.000 € è passato a 70.000 con l’accertato di 105.000? – Mulè: è prudenziale. – Moreschi: chiederò agli uffici. – Maviglia: occorre dialogare con gli uffici; facciamo politica e non solo tecnici: astensione. – Caglio: astensione con urgenza particolare al PNRR con altre soluzioni. SUPERFICIALITA’! – Brambilla: astensione. ( 11 Sì e 6 Astenuti)

3. Presentazione e presa d’atto al Consiglio comunale delle linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato 2021/2026.
– Sindaco Fabio Colombo: c’è il piano della performance sui Responsabili e le 10 aree tematiche. -Caglio: il PD ha letto il programma come il DUP con obiettivi specifici e faremo le osservazioni.

4. Nomina Collegio dei Revisori dei conti per il periodo 1/12/2021 – 30/11/2024.
– Sindaco: come Presidente ho scelto tra i 10 candidati Menucci Bruno Flavi per la sua esperienza in diversi Comuni. – Lorenzo Albertini: avremmo preferito l’uscente Paradiso. – Maviglia: non deve scegliere il Sindaco. – Segretario Fabrizio Brambilla: potrei sospendere per chiarire e tra 15 giorni un altro Consiglio. – Maviglia: maggioranza assoluta, ma palese. Paradiso per 3 anni. – Presidente Giovanni Albano: votiamo. – Francesco Testa: Menucci. – Caglio: Paradiso conosce bene la macchina comunale. -Bornaghi: discontinuità con Menucci. ( 13 Menucci e 4 Paradiso)

5. Presa d’atto deliberazione della Corte dei Conti – Sezione regionale di controllo per la Lombardia n. 234/2021 in esito all’esame dei rendiconti esercizi finanziari 2016, 2017 e 2018.
– Savino: occorre monitorare per la capacità di riscossione da – 669.000 €( 2018 1.068.000 crediti di dubbia esigibilità a 2.016.000 a 4 milioni nel 2019; 2016, 2017 e 2018 col codice della strada per nullatenenti col 2020 senza avvisi di accertamento. – Mulè: 1) permanere di residui attivi, 2) cessione della riscossione per multe e nullatenenti, 3) 2018 e 2019 disavanzo, ma avanzo nel 2020? Cosa è successo? La nostra risposta: disavanzo chiuso. – Maviglia: nell’area riservata del Comune non c’è niente! Io rivendico che abbiamo chiuso senza dilazionare in 15 anni il milione di €. Lo Stato non bacchetta chi non paga le multe e l’evasione fiscale si combatte senza strumenti. La tassa rifiuti ha poca sofferenza. – Savino: per i Consiglieri comunali ed Assessori ci saranno tutte le delibere con la Corte dei Conti. – Bornaghi: mi ero spaventata nel primo bilancio che ho approvato, ma la CdC monitora. Maviglia per i 15 anni a tasso zero con Mulè per il disavanzo, grazie alla vendita della rete del gas. – Brambilla: azzeramento con rate anticipate della rete del gas. PNRR con cronoprogramma dei fondi ai progetti. – Sindaco: crediti inesigibili come macigni, ma cercheremo di portarli vicino a zero con piani di recupero con la Polizia locale.

6. Istituzione Commissione per il paesaggio ed approvazione relativo regolamento ai sensi della DGR n. XI/4348 del 2021.
– Assessore Deborah Bucca: è iniziata nel 2007 e deve essere nominata entro 45 giorni dall’elezione del Sindaco.
(Purtroppo la Responsabile Addolorata Francesca Ingrosso non riesce a collegarsi in viva voce)
– Bornaghi: propongo 6 emendamenti. (accolti quasi tutti con Ingrosso collegata ed unanimità alla fine)

7. Accordo di collaborazione tra i comuni metropolitani e la Città metropolitana di Milano per l’attuazione delle misure del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNNR) ai sensi e per gli effetti di cui all’art.15, comma 2, della legge n.241/1990.
– Sindaco: bandi entro il 2026 per il finanziamento. E’ importante aderire e fare sistema senza vincoli. Entro marzo verificheremo. Non butteremo via certi progetti se validi: FS, impianti sportivi ed acquisire una struttura con l’aiuto di Maviglia. – Maviglia: ho anticipato che Cassano aderisce a MCM se sarò rieletto. Dobbiamo correre! Edifici privati come l’immobile della stazione FS? Ko delle barriere architettoniche. Coinvolgere il Consiglio comunale nel coinvolgimento! – Caglio: l’altro giorno ero presente come Consigliere a Gessate nella riunione di Adda-Martesana con l’Ecomuseo e si parlava di turismo. – Moreschi: pubblico e privato devono collaborare col Terzo Settore. – Presidente: sono appena ritornato da Bruxelles con l’Assessore Antonio Capece ed il Consigliere comunale Fabio Ceccarelli dove abbiamo parlato del PNRR. ( unanimità)

Come il “Tenente Colombo” sono sempre attento non solo nella mia Città di Cassano d’Adda(Mi) e pertanto oso fare queste riflessioni, confermate in questi giorni di visita non solo ai Cimiteri delle 3 Province confinanti di Milano, Bergamo( Fara Gera d’Adda e Treviglio) e Cremona con Rivolta d’Adda.
Sindaco Fabio Colombo con Assessori e Consiglieri di maggioranza con minoranza senza i miei ex 3 sinistri col giovane laureato Albertini che vi ha criticato non conoscendo la realtà Cassanese.
Copiate da Cernusco Sul Naviglio( Martesana) aiutata dagli ex Sindaci Frigerio( ex democristiano poi col Berlusca) ed ora da Comencini con Renzi “pinocchio l’arabo”; conoscevo solo sino al metrò col naviglio percorso in bici sino a Milano, anche se mi hanno curato bene all’ospedale nel 2016; sabato mattina per il picchetto contro la Riforma sanitaria tuttora in discussione in Regione Lombardia ho percorso in divieto in ZTL la parte a nord passando di fianco alla pista di pattinaggio sul ghiaccio in allestimento; il gazebo del M5S era di fronte ad un altro politico ed il venditore di caldarroste, ma di fianco ad una giostrina per bimbi e c’era una mostra di quadri con sculture per strada.


Copiate da Treviglio(Bg) che ben conosco perchè ho aperto nel 1993 l’agenzia BNL come ex studente lavoratore milanese bancario-cassiere sino al 2006( senza fare un sol giorno di malattia) organizzando coi colleghi per Telethon ogni dicembre anche tornei di calcetto nella palestra dei Salesiani tra le varie Forze dell’Ordine; anche lì stanno allestendo la pista di pattinaggio sul ghiaccio; tranne ieri sera a Messa nel Santuario della Madonna delle Lacrime coi Carabinieri per la loro patrona Santa Cecilia col Virgo Fidelis, con la Soprano neo Cassanese Marina Daga Scali, l’Ensemble “Orantes in Cantibus” e col Direttore – Organista Maestro Cassanese Emilio Brambilla; purtroppo la Carabiniera ha letto male, mentre il Capitano con Carrozza sono stati gentili con Marina e la Vice Sindaca sembrava spaesata.


Non copiate da Inzago al teatro Giglio senza autorità civili e religiose ad uno spettacolo stupendo domenica pomeriggio su Dante( ho registrato dei video con gli interventi dei 2 ex colleghi di mia moglie ancora insegnanti nel liceo Cassanese) organizzato benissimo dall’Università della Terza Età che utilizza da anni ancora ed anche il nostro Centro civico non solo per le loro lezioni a pagamento.

Non copiate da Pioltello come ho visto per caso ieri sera in TV il video di Valerio Staffelli dalla Sindaca Ivonne Cosciotti che ho appena condiviso perchè gli spacciatori di droga agiscono indisturbati nel loro lavoro in piazza.
Ma che SCHIFO! Pioltello ci sta rubando i Carabinieri col rischio che i 25 rimasti siano trasferiti a Vaprio od altrove, perchè i proprietari della vecchia Caserma che vogliono radare al suolo li sfrattano nell’attesa che venga costruita la nuova Casermetta forse in primavera. Ma di che anno ed i miei ex sinistri( Sindaco con avvocatessa) appena bocciati, che accordi han fatto?

Post scriptum: ieri mattina in Comune un’ex impiegata si è complimentata con me perchè come Assessore andavo anche di notte nel Centro sportivo comunale a curare i giovani che scavalcavano per mangiare e bere sulle gradinate sporcandole.

Ho già scritto tutto nel titolo, ma adesso sarò più dettagliato per chi ha tempo e voglia di leggermi fino alla fine.
Volevo fare il “Vice Sindaco” (ma non sicuramente col mio candidato) con la delega ai “Servizi Sociali” non solo per la mia tesi di laurea in Economia e Commercio alla Cattolica di sera( lavoravo a Milano) sulla “Psicologia del vecchio” perchè volevo fare il Direttore alla Casa di Riposo, ma per il mio impegno di Volontario anche come ex Presidente della “Croce dell’Adda” non solo a Cassano d’Adda(Mi) dove ero Volontario al Pronto Soccorso dell’Ospedale. Ho soggiornato 10 giorni al Cottolengo di Biella( nel reparto dei giovani curandoli ed accudendoli giorno e notte, ma con riposi coi preti, dipendenti e volontari) ed un fine settimana a Torino.
Ho aiutato non solo in Uganda don Vittorione per un mese distribuendo viveri, medicinali ed apparecchi ambulatoriali rischiando attentati di rivoluzionari, ma anche in India ben 2 volte per ben 2 mesi di fila nelle vacanze di Natale i missionari sia come contabile(Ragioniere e bancario-cassiere) che come “badante” anche di notte. Sono nel “Forum del Volontariato sociale” come Presidente AIDO dove su 5 Consiglieri sono rimasti in 3( pertanto si deve cambiare il Regolamento) e partecipo alle riunioni del “Solidar Market” ancora chiuso dopo 3 anni con 2 inaugurazioni(Vescovo ed i miei ex Colleghi sinistri); si consegnano le borse delle spesa e ci sono dei prodotti, ma i frigoriferi sono ancora vuoti.
Ieri sera nel “Cammino delle Comunità” nella chiesa dell’Annunciazione si parlava di CARITA’.
Mi sono rifiutato di andare in certi Gruppi coordinati da alcuni Capi ex amici d’oratorio da sempre tanto che questa primavera ho cambiato parrocchia( anche se ho cambiato marciapiede in via Tornaghi dove abito), dopo essermi accordato coi 3 Sacerdoti, perchè alcuni “Capi” delle Associazioni cattoliche mi considerano un “Avversario politico”.
La lettura dal Cardinal Martini diceva: …la carità, che assiste gli handicappati…agiva su impegno volontaristico( ero Volontario ANFFAS prima che l’ex mio collega Vice Sindaco facesse il Servizio Civile), lasciato alla generosità delle persone e dei gruppi…Tanti cristiani delegano…a chi ha tempo o doti o inclinazioni a far questo….[33] Un terzo difetto…consiste nel difficile rapporto della vita e della fede della Chiesa con la concreta realtà sociale e politica

Nel mio Gruppo è uscito che quando la Casa di Riposo era gestita dal Comune e non dalle cooperative si leggeva, si cantava e scendevano Volontari in gruppi che singolarmente, scolaresche, ma adesso col COVID è tutto chiuso anche la Messa del venerdì pomeriggio( mi hanno cacciato 15 giorni fa!); le cooperative hanno assunto le Animatrici che fanno il loro orario, ma quando sono a casa in maternità non vengono sostituite. Partecipavo una volta al mese ai compleanni prima del COVID.
Nel dibattito nel nostro Gruppo è uscito dalla dipendente comunale che in 3 anni non si è ancora aperto il “Solidar Market” finanziato coi nostri soldi comunali( bilancio partecipativo 2018); ho precisato che prima c’erano diverse cooperative ed adesso una che voleva scappare per non gestire l’ala nuova costruita quando ero in Giunta, ma hanno avuto altri 6 mesi di proroga con soldoni; pertanto ho auspicato collaborazione tra Comune e politica non come durante il COVID con circa 30 morti su 70 ricoverati senza nessuna denuncia dai famigliari come alla “Bagina” di Milano ed a Bergamo, nonostante che la Commissione consigliare d’inchiesta ha scritto molto spaccando anche la maggioranza ma è rimasto tutto nel cassetto senza nessuna dimissione dei Responsabili.
Fuori riunione un Cassanese DOC come me mi ha sussurrato: le Associazioni cattoliche funzionano bene al loro interno, ma i loro Capi non van d’accordo tra di loro.

Sabato mattina mi sono recato in Comune dove stavano entrando nell’auletta alcuni Consiglieri comunali per il primo Consiglio dopo l’elezione a Sindaco di Fabio Colombo lunedì pomeriggio 18 ottobre.
Mi sono recato di fronte nel salone della biblioteca al Centro civico dove ci hanno misurato la febbre e controllato il “Green pass”. E’ stato eletto Presidente Giovanni Albano con votazione bulgara(11 contro Elena Bornaghi con 5 e l’Arianna Moreschi con 1) ed ha tenuto testa al quartetto “ex Meraviglia” con troppi “eh eh eh” scanditi dal candidato Sindaco bocciato Caglio, che voleva furbescamente una donna come Presidente della minoranza nella persona della Bornaghi.
Come in campagna elettorale, ma con la stessa faccia tosta e senza vergogna aveva aderito ad una raccolta fondi “GoFundMe”, non ha precisato che l’eletta avrebbe percepito uno stipendio mensile come l’Assessore(vedi l’esperienza del mio ex Consigliere sinistro 2015-2021 per 6 anni e 5 mesi); per la Vice ha cambiato candidata nella Moreschi ma sempre bocciata.

In auletta c’erano gli eletti, 5 Assessori(Vice Sindaco Andrea Savino, Mario Cerri, Antonio Capece, Deborah Bucca e Rosetta Stavola), il Segretario Fabrizio Brambilla col Vice Angelo Guarneri col Tecnico Nicolas Cremonesi e 3 signore della maggioranza coi 2 giornalisti Stefano Dati con Lorenzo Zatta.


In biblioteca eravamo presenti in circa 28 Cittadini, ma c’erano solo “4 gatti di tifosi sinistrorsi” (2 ex Assessori, una ex Consigliera ed una simpatizzante) stranamente nessuno del PD.

Post scriptum: forse sarebbe meglio che Caglio si ritiri perchè non ne sta imbroccando una, dopo la vittoria alle Primarie contro il mio bis denunciato!

Ieri mattina, domenica 7 novembre 2021, ho partecipato a partire dalle ore 9.00 alla Messa presso la chiesa dell’Annunciazione come dalle tradizionali celebrazioni in occasione della “Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate”.
Il 4 novembre 1918 terminava la prima guerra mondiale. Per onorare i sacrifici dei soldati caduti a difesa della patria il 4 novembre 1921 ebbe luogo la tumulazione del “Milite ignoto”, nel Sacello dell’Altare della Patria a Roma. Con il regio decreto n.1354 del 23 ottobre 1922, il 4 novembre fu dichiarato Festa nazionale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Dopo la Messa ci siamo ritrovati in piazzetta Matteotti per il corteo per effettuare l’alzabandiera in piazza Garibaldi scortati dalla Banda Musicale, poi al Cimitero per scoprire la targa commemorativa al “Milite ignoto”:

Poi ho seguito la Banda sino alla loro sede; poi al Cippo di Nassiriya col trombettista in ritardo; sono sceso alla stazione ferroviaria ed ho percorso la pista ciclabile di fianco alla Tangenziale sino alla rotonda del Lido e poi sono arrivato in ritardo a Cascine San Pietro in piazza Beato Francesco Spinelli; purtroppo risalendo a Groppello d’Adda passando per la Cassano sono arrivato a manifestazione conclusa al Cimitero, ma appena in tempo per salutare il neo Sindaco Fabio Colombo.
C’erano tra i partecipanti alla manifestazione anche i neo Consiglieri di maggioranza ed anche 3 nuovi d’opposizione: Vittorio Caglio, Roberto Maviglia ed Arianna Moreschi; solo l’ex Sindaco aveva già fatto opposizione( 2006-2010), ma non si intravede nel riflesso accanto al militare navale:



Post scriptum: sulla targa commemorativa al “Milite ignoto” c’è un grave errore perchè si chiama “sacello” anzichè “saccello” e sono stato l’unico Cittadino che ieri mattina ha seguito la manifestazione sia in Città che nelle 2 Frazioni in bicicletta!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ho un appartamento ad Oltre il Colle(Bg) dal 1995 e quest’anno sono salito ben 6 volte da fine giugno fino a settimana scorsa non solo per dei lavoretti, ma anche per dei lavori condominiali.
Quindi sono passato ben 12 volte da Zogno osservando la “Variante” che doveva essere collaudata per Ferragosto, ma purtroppo è ancora chiusa. Forse aprirà per Natale?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ad Oltre il Colle ho curato i lavori comunali ed ho chiesto sia al Sindaco non locale perchè era un bancario come me, ma di Dossena che all’Assessora regionale Lara Magoni quando sistemeranno la frana?
Purtroppo non ho avuto da entrambi una risposta precisa!
Stamattina in Comune chiederò un incontro al neo Sindaco Fabio Colombo non solo perchè l’ho pubblicizzato “esageratamente” prima del ballottaggio contro i miei ex “sinistri”, ma per informarlo delle varie problematiche locali che sto seguendo e cercando di risolvere da decenni.


In Comune consegnerò la chiave della bacheca comunale dell’AIDO che hanno bruciato durante le elezioni e domani nel Consiglio Direttivo mi dimetterò da Presidente dopo una domenica mattina stupenda come portatore del labaro e videomaker( sia a Messa che in piazza Castello) per la benedizione della nuova autoambulanza della Croce dell’Adda.( Vedi l’articolo dell’8 ottobre: Ho tolto come Presidente AIDO il post sulla Festa dell’AVIS per l’85° della fondazione sui 2 blogs e sulle pagine Facebook come candidato Consigliere! Ma questa regola vale solo x AIDO ed Alpini? Punto d’Incontro, Pro Loco, Lions, La Goccia Cooperativa SocialeGruppoguide Cassano, Federata, Circolo Il Capitone Cassano ed Acli Cassano perché loro Sì?…)
Ho trascorso una mattinata super non solo a Messa in San Zeno di fianco all’altare, poi in piazzetta Matteotti con la Banda Musicale che ha suonato nel corteo verso la piazza Garibaldi ed in piazza Castello per la benedizione della nuova autoambulanza dedicata all’Amico Volontario Enrico Oliveri

della Croce dell’Adda, dove sono stato il secondo Presidente dopo Lorenzo Gennari, comprata grazie ai fondi raccolti anche col mio trasporto serale a maggio all’ospedale di Melzo.

I miei ex colleghi sinistri(2011-2015) mi hanno cacciato, ma “Dall’altare sono caduti nella polvere” dopo 10 anni e 5 mesi per il COVID ben remunerati( Sindaco 2.700 € lordi, Vice 155.000 netti in totale, Assessori e Presidenti 1.240 tranne l’unica non libera professionista) mensilmente od in totale dai Cassanesi!
Nel 2016 mi hanno chiesto spudoratamente di non candidarmi e di appoggiarli, ma ho fatto eleggere Consigliera comunale Elena Bornaghi.
Mentre io( “coglione” x il senatore, 2 volte “stronzo” x l’avvocatessa, “diffamatore” per lo “scrittore-poltronaro” del PD “ex funzionario” PCI, richiamato dai Carabinieri alla presenza dell’Amico Avvocato Antonio Capece falsamente x “campagna elettorale scorretta” al seggio dal “neo-politologo” di Truccazzano e con l’augurio di cadere dalle scale ammazzandomi fatto da una “sinistra” che prende il Reddito di cittadinanza facendo ben 3 lavori in nero) al ballottaggio ho appoggiato “esageratamente” la destra unita con 3 civiche( Uniti per Cambiare, Noi per Cassano e Cittadini di CASSANO COLOMBO) eleggendo Sindaco FABIO COLOMBO: mercato sia a Cascine San Pietro che a Cassano, chiusura sia a Cascine che in piazza Garibaldi e presenza assidua ai seggi per 2 giorni.
Che goduria ieri!
Nel mio seggio n° 9, ma soprattutto fuori dalla scuola abbiamo festeggiato anche con Cittadini stufi, sostenitori, candidati e rappresentanti di lista; poi i miei ex sinistri mogi-mogi sono venuti a stringere la mano a Fabio, ma non più baldanzosi con festeggiamenti come 5 anni fa con vittoria senza ballottaggio; una mia ex collega piangeva forse con lacrime di coccodrillo o meglio perchè cacciata dai Cassanesi.
Poi giro di festeggiamento a piedi od in bici ed in compagnia di Marina Daga Scali( cantante lirica cascinese) in carrozzella e foto di rito in piazzetta Matteotti davanti al Comune, in piazza Garibaldi, in piazzetta Cesare Bettini davanti a SpazioCittà e brindisi ancora in piazza.
Come “politico e carnascialesco” ho indossato la mia maglietta di 10 anni fa( tenuta da Vittorio Caglio solo in mano come propaganda elettorale) adattandola con collage al mercato per la visita del Segretario della Lega Matteo Salvini con Caglio che si è rifiutato di stringergli la mano, per la chiusura della campagna elettorale in piazza Garibaldi sull’alzabandiera anche coi Sindaci dei comuni vicinori per future collaborazioni e fuori dai seggi dopo la vittoria per ringraziare gli elettori del neo Sindaco FABIO COLOMBO.

Post scriptum: 2011 sono stato nominato Assessore sinistro, 2016 ho eletto Elena Bornaghi in Consiglio e 2021 ho eletto un Sindaco destro.


BUON LAVORO FABIO COLOMBO !

Buongiorno e buon voto per Fabio Colombo perchè occorre cambiare dopo 10 anni e 5 mesi nella mia Città di Cassano d’Adda(Mi)!
Ho speso più di 1.600 € che rendiconterò come quando mi sono candidato in Regione nel 2013 quando ero Assessore ed avevo speso oltre il minimo di 2.500 €, ma quanto avranno speso gli altri candidati e le altre?
Sono del M5S come si vede nella foto scattata a Melzo venerdì sera dopo la chiusura della campagna elettorale dove ho sostenuto il Candidato Sindaco Fabio Colombo, ma volevo fare il Vice Sindaco di Marco Galbusera arrivato terzo.
E’ la prima volta che ci sono tutti i candidati Sindaco che hanno avuto processi ed io con altre candidate altrettanti iniziati a metà settembre( rinviato a fine gennaio) ma che proseguiranno a dicembre e l’anno prossimo diversi; sono stato sempre denunciato, ma da fine ottobre ho già fatto 5 denunce ed un esposto al padrone dell’Apecar pro Caglio per una multa di 29,40 per divieto di sosta.


Siccome non sono riuscito a fare la lista del M5S per i tempi troppo stretti(24 giorni col Ferragosto in mezzo) e sono arrivato penultimo con la mia civica “Cittadini di CASSANO COLOMBO” candidando come Sindaco Ugo Sarao ho deciso dopo le lettere furbine in albanese di Caglio e quella di Maviglia ai votanti di Galbusera, abbandono tutto dimettendomi anche da ogni carica nelle Associazioni locali(Presidente AIDO, Tesoriere “Amici del Carnevale”, Revisore dei conti al CAI e Consigliere Pro Loco.
L’ex amico candidato Sindaco Caglio è in conflitto d’interessi come Direttore della cooperativa “Punto d’Incontro” ed il suo forse futuro Vice Maviglia ha candidato una neo condannata, la sua pupilla che ha votato per 5 anni e 5 mesi tutti i bilanci comunali è pure in conflitto come figlia e sorella della Presidente e del Vice della cooperativa “La Goccia”; un’eletta del 2016 ha abbandonato per un processo per l’assunzione al Parco Adda Nord ed il candidato della cooperativa “ilinx” gestisce il TE.CA. ma entrambe le cooperative hanno appena avuto un bel regalo di 6 anni per la gestione come l’altra cooperativa KCS per 6 mesi nonostante che volesse ritirarsi dalla Casa di Riposo per non completare l’ala nuova per poi gestirla.
Sabato 9 nel pomeriggio nella frazione di Cascine San Pietro ho seguito sia la Messa che la Processione per il 40° della Parrocchia e cenato col nuovo Parroco don Vittore Bariselli.
Giovedì scorso ero presente al mercato alle ore 8.10 con un abbigliamento carnascialesco.
Venerdì ho fatto come al solito foto e video di cose assurde per una Città e per un candidato Sindaco con delega al Turismo:


Ieri mattina con la pettorina del Forum del Volontariato Sociale e con la mascherina AIDO ho raccolto prodotti alimentari per il SolidarMarket all’U2( una dipendente stava seduta sul suo macchinone parcheggiato al posto dello scarico ed un TIR ha aspettato che si spostasse), come altri candidati alla COOP ed all’Eurospin.
Infine perchè il Sindaco “uscente” non dice nulla dell’assemblea al CEM Ambiente di venerdì scorso in quanto vuole comprare l’inceneritore di Trezzo S/A , che secondo il M5S regionale dovrebbe essere chiuso?

Ho tolto come Presidente AIDO il post sulla Festa dell’AVIS per l’85° della fondazione sui 2 blogs e sulle pagine Facebook come candidato Consigliere! Ma questa regola vale solo x AIDO ed Alpini? Punto d’Incontro, Pro Loco, Lions, La Goccia Cooperativa SocialeGruppoguide Cassano, Federata, Circolo Il Capitone Cassano ed Acli Cassano perché loro Sì?
Ringrazio sia le mie con i miei candidati Consigliere che il candidato Sindaco Ugo Sarao impegnato anche nella vendemmia nella sua vigna a Bagnoli!
Come al solito analizzo i risultati che conservo nel mio archivio cartaceo; quindi osservando quelli del 2011 che del 2016 posso dire semplicemente che il Sindaco uscente Roberto Maviglia è partito benissimo con me nominato Assessore sino a metà 2015, ma ha stravinto 5 anni fa contro 5 neo candidati senza ballottaggio ed è finito malissimo nonostante le sue 273 preferenze col suo Vice dal 2011 Vittorio Caglio candidato a Sindaco e battuto da Fabio Colombo con la destra anche se per solo 4 voti per il ballottaggio del 17 e 18.
L’articolo su “Il Giorno” del 20 febbraio 2020 dell’Amico giornalista Stefano Dati scriveva di “Record di consiglieri dimissionari a Cassano Arrivati a quota tre“, ma nel frattempo ne sono seguite delle altre tanto che Maviglia mi ha rubato 2 candidate del M5S e gliel’ho detto in Comune davanti ai Dipendenti coi genitori di una delle 2.
Analizzando meglio i rinunciatari o dimissionari o nominati Assessori sono stati ben 8 su 16 compreso l’Amico Aristide Caramelli volato in cielo.
Io ho perso consensi passando da 98 nel 2011 come capolista di “Italia dei Valori con Antonio Di Pietro” a 69 in “Cassano Obiettivo Comune” col candidato Sindaco Elena Bornaghi nel 2016 ed ora a 35 ancora come capolista nella mia lista del 2006 “Cittadini di CASSANO COLOMBO” col candidato Sindaco Ugo Sarao; ma non è possibile che dopo 10 anni e 5 mesi per il COVID abbiano fatto questi risultati gli Assessori uscenti:
2006 2016 2021
Roberto Maviglia x x 273
Vittorio Caglio 333 228 x
Arianna Moreschi 26 188(in coppia con Cerrato) 161(in coppia con Albertini)
Simona Merisi 104 156 61
Luigi Cerrato 47 157(in coppia con Moreschi) 113
Massimo Ughini x 45 16
Tommaso Aresi x 54 40(in coppia con Mapelli)
Claudia Mapelli x 90 167(in coppia con Aresi)
Lorenzo Albertini x x 154 (in coppia con Moreschi).
Ieri sera ero fermo a chiacchierare con Sarao ed un neo Consigliere comunale; ho visto e salutato quasi tutti i Dipendenti comunali scoprendo che l’apertura pomeridiana di “SpazioCittà” soddisfa più di 100 Cittadini ogni giovedì, ma come candidato Assessore alla “Quotidianità” aprirei ogni mattina dal lunedì al sabato dalle 8.30 sino alle ore 13 anche mercoledì e venerdì( purtroppo chiusi dopo le 11.10) con diversi utenti che scoprono la brutta sorpresa.

Post scriptum: come mai la candidata Albanese nella Etica di 5 anni fa( con 42 preferenze) non eletta subito, ma nominata nella Commissione di Controllo in RSA poi diventata Consigliera non si è più ricandidata?

Manca una settimana al voto di domenica e lunedì 3-4 ottobre.
Io col mio candidato Sindaco Ugo Sarao abbiamo terminato martedì scorso con la nuova burocrazia elettorale anzichè entro domenica 19 con le nostre 2 liste coi certificati e la pubblicazione del tutto su questo blog politico; ora siamo pronti non solo coi miei nuovi manifesti ma anche coi volantini ed i santini; li ho appesi ieri pomeriggio nei 10 spazi comunali iniziando dalla frazione di Cascine San Pietro e transitando per la prima volta sulla Tangenziale in direzione contraria.

Ieri sera tappa al Centro Sportivo dove ho assistito alle premiazioni del Torneo di calcio organizzato dalla “Valentino Mazzola” in memoria del calciatore Cassanese Andrea Bonomi:

Poi un saluto ai Volontari della Croce dell’Adda chiamati purtroppo per un servizio a Truccazzano e nella sede degli Alpini per un saluto ed una bevutina di ottima grappa.
Poi al Concerto del coro ed orchestra “Ensemble Vox Cordis” per un saluto in musica ai Sacerdoti Cassanesi nella chiesa di Santa Maria Immacolata e San Zeno.